Come lavare correttamente i piatti: ecco alcuni consigli

Piatti puliti e splendenti? Scopri come lavare correttamente i piatti con qualche piccolo trucco efficace e antispreco.

piatti
Foto:Freepik

Non è poi così difficile lavare i piatti alla perfezione, certo che il problema non sussiste se si ha a disposizione la lavastoviglie. Sicuramente questo elettrodomestico garantirà una buona igienizzazione delle stoviglie e non solo velocizzerà questa faccenda domestica.

Quando si lavano i piatti a mano è necessario prestare attenzione non solo perchè dovete rimuovere bene lo sporco ostinato ma anche una buona igienizzazione. Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio su come lavare correttamente i piatti e non solo.

Come lavare correttamente i piatti

lavare i piatti
Photo Adobe Stock

Lavare i piatti è tra le faccende domestiche che non tutti amano perchè richiede tempo non  solo perchè si devono lavare bene ma tocca anche asciugarli bene prima di riporli nello scolapiatti.

Scopriamo gli step da seguire per lavare correttamente i piatti senza sprecare troppo detersivo e acqua, perchè accade spesso che durante il lavaggio a mano il quantitativo del sapone utilizzato è spesso eccessivo. Tutto ciò non va bene sia in termini di spreco di detersivo che di inquinamento.

1-Rimuovere ogni residuo di sporco. Prima di lavare i piatti è necessario prestare attenzione a non lasciare residui di cibo, rischiate di sporcare l’acqua nel lavandino ostruendo i tubi di scarico. Basta prendere la carta assorbente da cucina rimuovete ogni minimo residuo di cibo e tenete da parte i piatti.

2-Non lavare sotto acqua corrente. Per evitare sprechi è necessario riempire il lavandino o una bacinella, in questo mood eviterete sprechi di acqua e sapone.

3-Lavare il lavandino. E’ necessario lavare i piatti in un ambiente pulito così da lavorare in tutta sicurezza. Quindi dovete prima pulire bene il lavandino, segui qualche piccolo consiglio per farlo. Il lavello deve essere lavato spesso durante il giorno e non solo anche dopo ogni utilizzo.

4-Riempire il lavandino. Adesso si che potete lavare i piatti. Riempite il lavello con acqua calda e sapone per piatti, scegliete sempre quello con formulazioni delicate. Potreste scegliere anche un detersivo liquido alla spina così da risparmiare la plastica! Come già ribadito la scelta del detersivo per piatti è importante e come tale va posta la giusta attenzione.  Non esagerate con il detergente, non solo rischierete di sprecare ma vi ritroverete con molta schiuma che richiederà maggior quantità di acqua per rimuoverla.

5-Lasciare in ammollo. Prima di lavare i piatti potete lasciarli in ammollo nel lavandino così si disincrosterà lo sporco più facilmente.

6-Seguire un certo ordine. Quando si lavano i piatti è necessario rispettare un certo ordine. Si consiglia per prima di lavare i bicchieri poi le stoviglie, in ultimo piatti e tegami. Se le teglie da forno, o padelle e pentole sono molto incrostate, ricordate di mettere sempre in ammollo. Se non dovessero andar via le incrostazioni procedete con questo modo.

7-Attenzione alla spugna. Spesso si presta poca attenzione alla corretta detersione della spugna, ma non immaginate quanti germi, batteri e residui di cibo può trattenere. Se non sapete come fare seguite qualche piccolo trucco per pulirle correttamente. Inoltre ricordate di far asciugare sempre la spugnetta per evitare che possa puzzare o formarsi muffa.

8-Lavare correttamente le stoviglie. Adesso si che potete lavare le stoviglie ma ricordate che la spugna abrasiva va utilizzata correttamente per evitare che possa graffiare tutto. In particolar modo bicchieri in vetro o padelle con materiale antiaderente che è molto delicato.

9-Sciacquate bene le stoviglie. Dopo aver lavato le stoviglie è necessario lavarle sotto acqua corrente calda, assicuratevi di aver eliminato ogni traccia di sapone.

10-Asciugare bene. Utilizzate sempre un canovaccio di cotone pulito per asciugare bene le stoviglie prima di riporle nello scolapiatti o nei mobili.

Metodi alternativi per il lavaggio dei piatti a mano
Pexels photo

Quindi ponete attenzione a non commettere errori così da lavare bene piatti e stoviglie.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti