Come eliminare la polvere in casa? I trucchi efficaci

Non è poi impossibile eliminare la polvere in casa, basta seguire piccoli e semplici trucchi e tutto sarà facile.

polvere
Foto:Adobe Stock

Come si annida lo sporco in cucina, bagno anche la polvere la ritroviamo dappertutto soprattutto negli angoli, sui pavimenti, sotto e sui sopra i mobili. La pulizia della casa è davvero importante non si deve mai trascurare in particolar modo la polvere va eliminata spesso se in casa ci sono soggetti allergici agli acari della polvere. Nonostante gli acari siano invisibili vanno eliminati, quindi è importante fare attenzione. Scopriamo come eliminare la polvere in casa così da averla sempre la casa pulita.

Come eliminare la polvere in casa

Polvere
Foto: Istock

Se desiderate avere una casa pulita e senza polvere è necessario spolverare spesso e nel modo corretto. Si sa che la pulizia non deve mai mancare ma per sbarazzarsi della polvere non è poi così difficile ma neanche impossibile.

Purtroppo la polvere si accumula nel tempo e tende ad aumentare se non si rimuove periodicamente. Basti pensare a quando spazzate, rifate il letto, togliete i piumoni, aprite porte e finestre per far arieggiare casa, la polvere entra e si accumula dappertutto:

  • sotto il letto
  • sui mobili
  • superfici
  • angoli

Batuffoli di polvere che si annidano nei posti impensabili, dietro gli armadi, negli angoli, nel cassettone del letto, ma anche dietro al termosifone e sui lampadari.

Il segreto per eliminare velocemente la polvere dalle superfici e mobili è utilizzare un panno elettrostatico, così cattura la polvere subito, passate più volte se è necessario. Ma anche l’acqua è utile ma spesso non si può utilizzare soprattutto se ci sono molte superfici e mobili in legno. L’utilizzo del panno elettrostatico è consigliato per le superfici e mobili in legno dove non si consiglia di lavare spesso con acqua. Magari potete pulire una volta a settimana accuratamente i mobili, preparate una soluzione di acqua e aceto immergete un panno in microfibra, strizzate bene e poi procedete alla pulizia. Ricordate che dopo aver lavato è necessario asciugare con un panno asciutto i mobili. Se non gradite l’odore di aceto allora non vi resta che mescolare l’olio di lino e trementina, poi inumidite un panno e pulite, ma ricordate infine di asciugare bene con un panno di lana.

Passate adesso alle mensole e superfici esposte che si accumula sicuramente la polvere pulite con un panno morbido inumidito in una soluzione con acqua e detergente specifico. In alternativa anche con acqua tiepida, aceto di alcool e oli di tea tree oil.

Non dimenticate che la polvere si annida anche sui tappeti quindi rimuovete con l’aspirapolvere e poi lavateli periodicamente in questo modo per non rovinarli.

Sicuramente i tappetti sono accessori che per alcuni sono indispensabili in quanto arredano casa ma sono accumulatori di polvere. Quindi è necessario prestare la giusta attenzione. Una volta al mese rimuovete la polvere che si accumula nei termosifoni, utilizzando l’aspirapolvere con le apposite prese d’aria.

E’ il momento di passare ai pavimenti. Dovete rimuovere la polvere con l’aspirapolvere, passatela ogni giorno, anche due volte se ci sono bambini e animali domestici. Adesso si che potete pulire i pavimenti con acqua e detergente naturale che proteggono l’ambiente e le persone che ci vivono. Inoltre ricordate che la polvere si accumula anche nei materassi, cuscini e divani quindi non dimenticate mai di lavarli e pulirli seguendo i nostri consigli.

Aspirapolvere per pulite tappeti Fonte:Pixabay

Non è poi così difficile rimuovere la polvere in casa. Basta essere costanti nel farlo così da non ritrovarsi con cumuli di polvere che risulterà non solo difficile rimuovere ma sarà davvero deleterio per la vostra salute.