Festival di Sanremo: i cinque look femminili della prima serata che hanno catturato l’attenzione

Sarà perché siamo quasi tutti costretti in casa, sarà perché Sanremo è Sanremo ma va detto che il programma “ha iniziato col botto”. Lo share è stato infatti del del 46,4%. Vediamo, in ordine di apparizione, i look femminili che hanno colpito di più il pubblico nella prima serata della 71esima edizione del Festival della canzone italiana.

Matilda De Angelis e Amadeus. Fonte: Instagram.

Matilda sei mitica” è il titolo di un vecchio film del 1996 con protagonisti Danny DeVito, Embeth Davidtz e Mara Wilson che la mia generazione (quella dei millenial) ricorderà con un sorriso. Oggi però la Matilda di cui tutti parlando è l’attrice che ha affiancato Fiorello ed Amadeus nella prima serata del Festival di Sanremo. Matilda De Angelis sembra sia già la rivelazione dell’Ariston, canta, scherza e sa parlare correttamente la lingua italiana. Piace a tutti ma sui look c’è molto da dire.

Matilda De Angelis in Prada e le altre star in…

Arisa in Maison Margiela. Fonte: Instagram.

Stile tutto italiano per la talentuosa Matilda, vestita per i tre outfit della serata da Prada. I primi due abiti si addicono poco alla giovane, l’unico degno di nota è il tailleur over con applicazioni luccicanti e top nero indossato per il duetto canoro. Il brand, nato nel 1913 a Milano, è nelle mani di Miuccia dal 1977 ed uno dei più conosciuti e giustamente apprezzati, al mondo. Arriva invece da Parigi il look di Arisa, cantante che ha vinto sia nella categoria Nuove Proposte che in quella dei Big, rispettivamente con “Sincerità” e “Controvento”. Il tailleur rosso acceso è firmato da Maison Margiela e per noi, merito anche dei gioielli Cartier, si aggiudica il secondo posto.

Madame si chiama Francesca Calearo. L’outfit è di Dior. Fonte: Instagram.

La diciannovenne veneta  ha padronanza del palco ma le parole cantante sono state incomprensibili per la maggior parte del pubblico social. Dior l’ha vestita rispecchiando, in tutti i sensi, lo stile dell’artista. Decisamente “too much”.

Noemi in Dolce & Gabbana. Fonte: Instagram.

L’abito a sirena di Noemi fa parte dell’archivio della maison Dolce & Gabbana ed è quello che ha maggiormente catturato la nostra attenzione. Il corpetto, sapientemente lavorato, la illumina. Lei, trasformata ma sempre la stessa, risplendeva, con il pezzo, “Glicine“, che con ogni probabilità la porterà  sui gradini più alti del podio.

Annalisa ha una canzone stupenda, cantata altrettanto bene. Il titolo è “Dieci” ma non è il voto che diamo al suo look. I sandali alla schiava non sono adatti al mini vestito Blumarine. Peccato perché bella come è lei da sempre, con un pizzico in più avrebbe vinto. Vedremo cosa sceglierà per la prossima esibizione.

Annalisa, cantautrice in gara con “Dieci”. fonte: Instagram.

Per ora è tutto ma per altre informazioni sul Festival di Sanremo leggete qui.

Silvia Zanchi

Da leggere