Talloni secchi e screpolati? Scopri gli impacchi fai da te

Capita a tutti di trovarsi con talloni secchi e screpolati, ma nessun problema, provate con degli impacchi fai da te, noterete subito la differenza.

talloni
Foto:Canva

A tutte le donne piace avere piedi sempre perfetti e curati, ma accade spesso che ci si dimentica passata la stagione estiva. Durante la stagione invernale la cura dei piedi passa in secondo piano e questo a lungo andare potrebbe determinare una secchezza e screpolatura dei talloni, un problema comune a molte donne. Un inestetismo molto comune e fastidioso se la secchezza è sommata al dolore. Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio su come rimediare in caso di talloni secchi e screpolati con impacchi da fare a casa.

Talloni secchi e screpolati? Scopri gli impacchi fai da te

I talloni secchi e screpolati si possono trattare con rimedi naturali e mirati. Sicuramente se la cura è costante non si va incontro a questo problema, una routine di bellezza garantirà sempre piedi perfetti e vellutati non solo in estate!

Se notate che sono presenti dei taglietti o percepite dolore ai talloni non esitate a contattare il dermatologo che sicuramente con una cura specifica e mirata vi consiglierà al meglio come intervenire. Adesso vediamo insieme come preparare a casa degli impacchi per ammorbidire i talloni.

-Burro di Karitè. Un prodotto di cosmesi che ha un’azione emolliente e idratante quindi perfetto per prendersi cura dei talloni secchi e screpolati. Inoltre va a nutrire in profondità, lasciando una pelle morbida e setosa.  Se preparate un impacco noterete subito la differenza dopo poche applicazioni. Dopo aver eseguito un pediluvio e aver passato la pietra pomice applicate un pò di burro di karitè sui piedi con dei massaggi delicati. Ma  potete procedere anche in questo modo un paio applicate la crema ai piedi e indossate un paio di calzini di cotone, andate a dormire. In questo modo il burro di karitè agisce per tutta la notte nutrendo e idratando in profondità i talloni durante la notte. Al vostro risveglio sciacquate i piedi con acqua tiepida e un sapone delicato.

-Miele. Un alimento che non dovrebbe mai mancare in casa grazie alle sue innumerevoli proprietà. Il miele è molto efficace per la cura della pelle, utile anche in questo caso. Dopo aver lavato i piedi, applicate il miele ai talloni, avvolgete con la pellicola per alimenti e indossate i calzini e dopo mezz’ora lavate i piedi e asciugateli per bene.

-Oli vegetali. Olio di oliva e di cocco, sono molto efficaci. Potete procedere allo stesso modo del miele e preparate un impacco. Più ore lasciate agire l’olio meglio è. Stesso discorso vale per gli oli essenziali, provate una miscela l’olio di essenziale di menta con  olio di sesamo. Con una spatolina mescolate bene e applicate sui talloni prima di andare al letto e poi indossate un calzino di cotone e lasciate agire un pò.

Ma solo questo non basta, ecco come prendersi cura dei talloni, scopriamo in che modo.

Cura dei talloni

piedi freddi
Foto da Canva

Applicare periodicamente prodotti emollienti come miele e burro di karitè non basta è necessario qualche piccolo step da seguire. E’ necessario eseguire un pedicure curativo che eseguito periodicamente evita la secchezza dei talloni. Quindi se si vuole garantire il buono stato di salute dei piedi è necessario potete anche farlo una volta a settimana combinato al pedicure estetico. Calli, duroni, quelli superficiali si possono eliminare a casa, in caso contrario, si deve ricorrere ad un medico esperto.

Il consiglio è di eseguire una volta a settimana un pediluvio, basta mettere i piedi in ammollo in una soluzione di acqua e bicarbonato, se volete unite un pò di olio essenziale a lavanda così da lasciare un bel profumo ai vostri piedi.

Dopo 15 minuti potete utilizzare la pietra pomice che ammorbidisce i talloni ed eventuali duroni, strofinate delicatamente e fate dei movimenti circolari. In questo modo andrete ad eliminare le cellule morte. Se procedete in questo modo noterete che la pelle sarà liscia e morbida, ma non dimenticate di asciugare per bene i piedi e applicare una crema idratante, specifica per i piedi, con formulazioni naturali a base di camomilla o miele magari che nutriscono in profondità.

Pediluvio rinfrescante
Fonte: iStock Photo

Se avete l’abitudine ogni sera di applicare la crema non andrete incontro a particolari problemi di secchezza.

Adesso si che potete prendervi cura dei talloni così da averli sempre morbidi e lisci!

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti