Ecco l’ingrediente segreto delle patatine extra croccanti come quelle del McDonald’s

Conosci l’ingrediente segreto per preparare le patatine fritte extra croccanti come quelle del McDonald’s? Scopri subito di cosa si tratta. 

patatine mcdonald's segreto
Foto da Canva

A chi non è mai capitato di mangiare le patatine fritte del McDonald’s? Lunghe, extra croccanti, praticamente irresistibili. 

Accompagnate ad uno sfizioso hamburger le patatine fritte sono uno di quei piatti che piacciono davvero a tutti e che spesso siamo soliti consumare anche tra le mura domestiche.

E se ogni tanto avete provato a replicarle a casa ma risultati non sono stati proprio dei migliori, ecco che allora vi sveliamo un ingrediente segreto che vi permetterà di ottenere delle patatine fritte extra croccanti come quelle della nota catena di ristoranti di fast food statunitense.

Ecco l’ingrediente segreto per preparare patatine extra croccanti come quelle del McDonald’s

patatine fritte
Patatine fritte – Fonte: Pixabay

Quante volte vi sarà capitato di avere una voglia irrefrenabile di patatine fritte ma di non aver voglia di uscire a comprarle.

In tal caso ecco la ricetta giusta per queste occasioni. Grazie a un ingrediente segreto e questo procedimento riuscirete a portare in tavola delle patatine fritte extra croccanti come quelle del McDonald’s. 

Scopri anche gli errori più comuni da non fare quando si preparano le patatine fritte. 

Un vero tripudio di gusto per il palato, le patatine fritte sono ideali da consumare in accompagnamento ad un aperitivo o come contorno con secondi piatti a base di carne o pesce.

Ma qual è il segreto per farle così croccanti? Oltre a metterle a mollo in acqua e aceto, poi vanno passate nella maizena, ma scopriamo tutto nella ricetta di seguito.

Ingredienti per 4 persone

  • 3-4 patate grandi
  • 1 cucchiaino abbondante di maizena
  • 3-4 cucchiai di aceto di vino bianco
  • acqua fredda q.b.
  • olio di semi per friggere

Preparazione

Innanzitutto partiamo dal lavaggio delle patate: eliminiamo tutti i residui di terra, poi le peliamo quindi dovremo tagliarle a bastoncini. Questa operazione è fondamentale per conferire alle patatine la forma adeguata. A tal proposito basterà tagliare le patate a fette e poi procedere affettandole per il senso della lunghezza a bastoncini.

Prendiamo quindi una ciotola capiente e la riempiamo di acqua fredda, quindi versiamo l’aceto di vino bianco e aggiungiamo le patate che lasceremo in ammollo per mezz’ora.

Trascorso il tempo leviamo le patate dall’ammollo e le trasferiamo sopra ad un canovaccio pulito quindi le asciughiamo accuratamente.

Una volta asciutte le trasferiamo in un recipiente e aggiungiamo la maizena. Mescoliamo bene in modo da far attaccare la farina di mais alle patate.

Ora prendiamo una pentola adatta per friggere dai bordi leggermente alti, la riempiamo di olio di semi e lasciamo scaldare.

Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura versiamo a mano a mano le patate. Non le friggeremo tutte insieme ma solo un po’ alla volta. Lasciamo cuocere fin quando non diventeranno dorate e poi con una schiumarola le scoliamo e le trasferiamo su della carta assorbente da cucina che avremo precedentemente preparato.

Le patatine extra croccanti sono pronte per essere servite ben calde.

Scopri anche come preparare le patate in padella croccanti come al forno.