Il segreto delle pizzette soffici: un ingrediente le rende morbide come quelle del bar

Per una merenda golosa, un aperitivo, o semplicemente quando arriva un attacco di fame le pizzette soffici sono ideali. Scopri l’ingrediente che le rende morbide come quelle del bar.

pizzette soffici
Foto da Canva

Quante volte vi sarà capitato di avere un attacco di fame improvvisa e di non sapere cosa mangiare. Questa ricetta delle pizzette soffici è l’ideale per prepararle in casa sane e genuine ma buone come quelle del bar. 

Per una merenda golosa, un aperitivo o per spezzare la fame, le pizzette soffici sono perfette e piacciono a tutta la famiglia, specie ai bambini che ne andranno pazzi.

Per prepararle è molto semplice, e l’aggiunta di un ingrediente in particolare vi permetterà  di realizzare delle pizzette soffici e morbide al primo morso. Scopriamo qual è il segreto.

Ecco cosa bisogna aggiungere all’impasto per preparare pizzette soffici

pizzette soffici
Foto da Canva

Se stai cercando una ricetta per preparare pizzette soffici e morbide come quelle del bar sei nel posto giusto. Un impasto semplice, lievitazione quanto basta, cottura in teglia ed il gioco è fatto.

Scopri anche la ricetta della pizza alta e soffice e della focaccia alta e soffice. 

Alte e soffici, queste pizzette potrete condirle come meglio credete, anche se la ricetta vincente è quella pomodoro e origano con una piccola aggiunta di mozzarella.

Per farle però così soffici dovremo aggiungere all’impasto un ingrediente che ci permetterà di raggiungere quella morbidezza ricercata e gustosa e si tratta del latte. Andiamo subito a conoscere la ricetta passo passo.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina di Manitoba
  • 250 g latte
  • 50 g olio evo
  • mezzo cubetto di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per condire

  • passata di pomodoro condita con olio evo, sale e origano
  • mozzarella

Procedimento

Come prima cosa sciogliamo il lievito nel latte tiepido poi versiamo la farina a fontana su un piano di lavoro e aggiungiamo man mano il lievito sciolto nel latte, impastando con le mani, quindi l’olio e lo zucchero. Alla fine come ultimo ingrediente mettiamo il sale. Dovremo impastare fino ad ottenere un panetto morbido. Facciamo quindi lievitare per almeno un paio d’ore lontano da correnti d’aria, meglio se nel forno spento ricoperto con un canovaccio o della pellicola trasparente.

Trascorso il tempo, controlliamo l’impasto, se è lievitato fino a raddoppiare significa che possiamo iniziare a lavorarlo. Altrimenti aspettiamo ancora un po’.

Ora prendiamo un coppapasta o un tagliabiscotti rotondo e iniziamo a formare le pizzette. Altrimenti se non abbiamo questi strumenti possiamo dividere l’impasto in circa 20 palline, le schiacciamo un po’ e poi le lasciamo lievitare ancora un’oretta.

A questo punto le condiamo con il pomodoro condito con olio evo, sale e origano e le facciamo cuocere a 200°C per 15 minuti.

Dopo circa 10 minuti di cottura le togliamo per aggiungere la mozzarella a cubetti quindi le rimettiamo in forno per terminare la cottura.

Una volta cotte le sforniamo e le serviamo. Le pizzette soffici come quelle del bar sono ottime anche gustate fredde. Se vi avanzano saranno buone anche il giorno seguente.