GF Vip, Meluzzi difende Alda D’Eusanio: “Dovevano tutelarla”

Al GF Vip ha fatto e non poco parlare l’atteggiamento assunto da Alda D’Eusanio, che è stata espulsa senza troppi giri di parole durante il corso della settimana senza nemmeno aspettare la diretta. A difenderla, però, c’è lo specialista Meluzzi.

alda d'eusanio
Screenshot da video

Alda D’Eusanio è sicuramente una delle concorrenti che più ha fatto la storia di questa quinta edizione del Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini, considerato che è stata espulsa dopo soltanto una settimana dal suo ingresso e che il tutto non è avvenuto nemmeno in diretta televisiva con il padrone di casa.

Questo perché nel giro di pochi giorni, l’opinionista di Barbara d’Urso è riuscita ad attirare a sé numerose diffide e querele, di cui discuterà nelle sedi opportune, come ad esempio l’ultima querela di Aragozzini, rendendo purtroppo spesso e volentieri prendere le sue difese. A farlo però ci ha pensato Meluzzi sulle pagine del settimanale Nuovo, rivelando che Alda non era assolutamente nelle condizioni di poter prendere parte al programma e che avrebbe dovuto subire una maggiore protezione da parte degli autori.

“Alda ha sofferto di un disturbo circolatorio celebrare e certe cose, nel mondo dello spettacolo, si sanno” ha esordito lo specialista.Gli autori del Grande Fratello Vip avrebbero dovuto proteggerla di più ha osservato. “Lei non sarebbe dovuta proprio entrare all’interno del programma” ha poi concluso per poi andare in maniera più approfondita sulla sua tesi, spiegando al pubblico il motivo di queste sue parole in difesa della D’Eusanio, che purtroppo non sta di certo passando un periodo facile.

“Alda D’Eusanio potrebbe soffrire di disturbi della coscienza”: parla Meluzzi

Alda D'Eusanio
Fonte: da Instagram

Meluzzi ha riportato a galla l’incidente che ha visto protagonista Alda D’Eusanio qualche tempo fa, ribadendo che purtroppo si trascina delle conseguenze ancora oggi e che per questo motivo avrebbe dovuto avere una maggiore protezione da parte degli autori del GF Vip che non avrebbero dovuto permetterle di partecipare allo show.

“Alda ha subito un grave incidente ed è uscita da un coma. Da quel momento ha perso il concetto del limite e del buon senso ha rivelato lo specialista su Alda, che è apparsa piuttosto confusa di fronte alla sua espulsione. “In quello che è il suo caso specifico, le inibizioni sono deboli e questo facilita il passaggio da quello che è l’atto agito a quello verbale” rivela.

“Lei potrebbe soffrire di disturbi transitori a livello della coscienza, che sono legati ad una sofferenza pregressa” ha aggiunto Meluzzi. “Questo purtroppo le comporta una diminuzione della capacità di autocontrollarsi e soprattutto le inibizioni nei suoi comportamenti, anche sul piano verbale” conclude. “Si può ipotizzare che in quella specifica circostanza non sia stata in grado di poter avere un’attenuazione della sua vigilanza critica. Per questo motivo non è responsabile di ciò che diceha garantito Meluzzi.

Meluzzi ha difeso Alda D’Eusanio dopo la squalifica al Grande Fratello Vip e lei, da quel momento, sembrerebbe essere sparita dalla circolazione.