Frittata al forno perfetta, tutti i trucchi e i segreti per un risultato al bacio

Una ricetta alternativa ma che sta prendendo sempre più piede: la frittata al forno perfetta non è difficile da preparare ma esistono alcune regole da seguire

frittata leggera
Frittata al forno adobestock

Ci sono ricette che possiamo considerare colme dei veri jolly: pronte in pichi minute, sane, nutriente, da mangiare calde o fredde, come secondi piatti e in mezzo ad un panino. La frittata è una di queste e oggi vi spieghiamo tutti i segreti per una perfetta frittata al forno, un metodi di cottura alternativo ma vincente.

Ideale per una cena veloce, per tutti quelli che sono a dieta, per dare un pasto nutriente ai vostri bambini, la frittata al forno è utilissima per tanti motivi. Ma ce n’è uno più di tutto per preferire questo metodo di cottura. Non ha bisogno di essere girata, operazione che non è mai semplice soprattutto per chi è alle prime armi in cucina e rimane più leggera di quella in padella.Ma quali so no i veri segreti per preparare un’ottima frittata al forno? Dagli ingredienti alla cottura, ecco qualche piccolo ma decisivo segreto per un risultato al bacio.

LE UOVA
La frittata al forno è un po’ come una torta. Quindi per la base utilizzate delle uova a temperatura ambiente, tirate fuori dal frigo almeno un’ora prima della preparazione. Servirà a farla cuocere in modo più uniforme e leggero.

Dopo averle sgusciate in una ciotola o un piatto, aggiungete solo un pizzico di sale e cominciare a sbattete, con una forchetta oppure una frusta a mano. Ma proprio qui sta il segreto: fatelo per poco tempo, devono solo essere rotte, non hanno bisogno di montare. Meno le lavorate, più sarà facile che la frittata nel forno gonfi in maniera uniforme.

Frittata al forno perfetta: ingredienti e cottura

Uova
(Adobe Stock)

GLI ALTRI INGREDIENTI
Uno dei vantaggi che ha la frittata al forno è che potete sbizzarrirvi con la fantasia senza il rischio che gli ingredienti escano fiori durante la cottura. Però c’è una regola di base, in particolare per i formaggi. Tagliate tutto a dadini piccoli, oppure a rondelle ma sempre di dimensioni ridotte. Servirà per fare cuocere tutto allo stesso modo. Ma se nella frittata mettete ingredienti come carote e patate, meglio sbollentarle prima e poi tagliarle.

COME PREPARARE LA TEGLIA
Per una perfetta cottura della frittata in forno puntate su una teglia con fondo antiaderente e ungetela leggermente con olio di oliva. Dovrà essere tutta unta per bene, anche sui bordi. Per questo aiutatevi con un pennello da cucina, oppure andate direttamente con le dita di una mano. Una mossa che serve per non fare attaccare la frittata e avere una cottura uniforme.

LA GIUSTA COTTURA

Forno
Forno (Pixabay photo)

Dopo avere preparato la base della frittata, versate il composto nella teglia e scuotetela leggermente per distribuirlo in maniera uniforme. Quindi preriscaldate il forno a 190° e quando è caldo infilate la teglia cuocendo la frittata al forno per 10-12 minuti, a seconda della potenza del forno., Non andate oltre perché altrimenti rischiate che diventi troppo secca. Sfornatela, lasciatela riposare cinque minuti e poi decidete come servirla.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti