Che cosa hanno in comune le coppie felici? Ecco sei elementi che non possono mancare

Che cos’hanno in comune tutte le coppie felici? Semplice! Ci sono ben sei elementi che rendono una coppia “giusta”: voi li avete?

coppie felici
(fonte: Pexels)

Quante volte ti sei chiesto se la tua fosse una relazione completa e felice?

Capita a tutti, anche alle persone più innamorate, di avere dei dubbi sul proprio rapporto sentimentale.
Non c’è niente di male in questo!

Ecco quali sono i sei elementi che non devono mai mancare in una coppia: quanti ne avete e, soprattutto, quanti ve ne mancano?

Coppie felici: tutte hanno in comunque questi sei elementi fondamentali

coppie felici
(fonte: Pexels)

Ti è mai capitato di pensare a cosa hanno in comune tutte le coppie che resistono nonostante il passare degli anni?

Certo, ogni rapporto è unico e personale, di questo siamo sicuri, però ci deve essere qualcosa che accomuni tutte le coppie che riescono a rimanere insieme nonostante il passare del tempo!
Bene, se te lo sei chiesto oggi abbiamo per te la risposta.

Nessuno dice che debbano essere solo questi sei elementi quelli fondamentali in una coppia, però, di certo sembrano essere comuni a tutte le coppiestabili“.
Niente di male, quindi, nel cercare di capire se questi elementi sono presenti anche nella tua coppia e nella tua relazione!

Ecco quali sono secondo, anche, GQItalia:

  • Valori comuni: è vero che gli opposti si attraggono ma, se non avete dei valori in comune, con ogni probabilità si creeranno dei problemi impossibili da risolvere!
    Pensaci bene: nonostante il confronto e le discussioni siano qualcosa di utile, che serve a crescere, se tu ed il tuo partner la pensate in maniera diametralmente opposta su molte questioni importanti c’è il rischio la relazione finisca prima del dovuto.
    Politica, religione, matrimonio, figli: sono tutte questioni (insieme a molte altre) che hanno bisogno di essere calibrate sulle stesse frequenze!
  • Priorità: no, non dovete diventare una coppia co-dipendente (te ne abbiamo parlato qui) però non dovete neanche compiere l’errore opposto.
    Tu ed il tuo partner dovreste essere l’uno la priorità dell’altro: cosa vuol dire questo? Semplicemente che l’altro viene prima nella tua lista di “cose da fare” o “cose di cui avere cura”.
    Per dimostrare che tieni all’altro, quindi, devi essere disposto a metterlo al primo posto in una maniera che sia chiara e riconosciuta da entrambi.
  • Progetti: cosa pensi di fare della tua vita? Vuoi cambiare città o paese (Coronavirus permettendo) ogni sei mesi oppure vuoi trasferirti in campagna e vivere in mezzo alle galline?
    Nessuna di queste scelte è quella sbagliata: un passaggio fondamentale per ogni coppia, però, è quello che prevede una certa comunanza di progetti futuri.
    Che cosa volete fare da qui a sei mesi o sei anni? Dovreste avere, più o meno, lo stesso obiettivo.
  • Aspettative: di certo, se state insieme, un motivo ci sarà. Forse e con ogni probabilità, anche più d’uno! Quello che dovete chiedervi, però, è quali sono le vostre aspettative nei confronti l’uno dell’altro.
    Volete stare insieme per sempre oppure vi siete già resi conto che questa relazione non andrà tanto avanti?
    Avete deciso di provare, comunque, a stare insieme nonostante i problemi e le differenze? Vi state davvero impegnando per il vostro futuro?
    Queste sono domande che servono a farvi capire come entrambi dovreste essere sulla stessa lunghezza d’onda per quanto riguarda il vostro futuro in quanto coppia.
    Cosa ne pensate di voi due in quanto “fidanzati”?
  • Interessi: certo, il tuo partner può essere anche un appassionato di geografia urbanistica mentre te preferisci guardare per ore video di torte che vengono cotte nel forno.
    Insomma, nessuno dice che dobbiate, assolutamente, avere gli stessi hobby!
    Le coppie più felici, però, sono quelle che riescono a condividere tanti interessi (oltre che questo particolare tratto); insomma, per essere una coppia duratura bisogna anche (e necessariamente) avere qualche cosa in comune da fare.
  • Caratteri simili: se ci sono atteggiamenti di controllo dei quali non ti rendi conto (te ne abbiamo parlato qui), con ogni probabilità ci sono anche delle differenze caratteriali che non riesci a vedere.
    Nessuno dice che dobbiate essere l’uno la copia dell’altro o che tu possa stare solo con una persona che ti assomiglia in tutto e per tutto.
    Le personalità troppo diverse, però, rischiano di scontrarsi per mesi ed anni senza cambiare mai: quasi nessuno, alla fine, sopravvive allo scontro continuo e perpetuo!
coppie felici
(fonte: Pexels)

Quanti di questi sei tratti sono presenti nella tua relazione e quanti ancora ti mancano, invece, per poter dire di essere una vera e propria coppia felice?

Ricorda, l’importante in tutte le relazioni è che ci sia rispetto ed amore: per il resto ognuno, prima o poi, trova la sua strada!