Bagno ordinato e funzionale? Scopri come organizzarlo al meglio

Talvolta non si hanno molte idee per organizzare bene il bagno, ma con qualche piccolo accorgimento si può avere un bagno ordinato e funzionale.

bagno
Foto:Pixabay

Vivere in un ambiente ordinato e pulito è fondamentale non solo per il benessere della persona ma anche per facilitare la ricerca di quello che vi occorre. In particolar modo il bagno è la stanza della casa dove ordine e pulizia non dovrebbe mai mancare.

Non solo per evitare la formazione di incrostazioni, germi, batteri e calcare, quindi occorre necessariamente l’utilizzo di prodotti specifici. Inoltre è necessario avere in ordine cassetti o mobili che avete in bagno, così da cercare subito quello che vi occorre senza perdere molto tempo. Ma noi di CheDonna.it vi sveliamo il trucco per vare un bagno organizzato e come ottimizzare gli spazi se ne avete pochi.

Bagno ordinato e funzionale: ecco come organizzarlo

mobile bagno
Foto:Pixabya

Ottimizzare gli spazi in bagno non è così difficile, sicuramente occorre un pò di pazienza e fantasia per sfruttare al massimo tutti gli spazi. La fantasia perchè talvolta bastano pochi e semplici oggetti anche banali, per organizzare al meglio il bagno.

Generalizziamo con qualche consiglio mirato perchè ogni bagno è strutturato diversamente.

Partendo dal lavandino dovete avere a portata di mano un porta spazzolino contenete non solo il dentifricio ma anche gli spazzolini. Se non avete la possibilità di collocarlo sul piano del lavandino, provate a fissarli al muro, così da recuperare spazio. Stesso discorso vale per il sapone che utilizzate per lavarli.

Sopra il lavandino potete collocarle delle mensole così da sfruttare lo spazio in altezza, potete poggiare dei cestini o dei contenitori. In questo modo sfrutterete più spazio, magari mettere in ogni contenitore i prodotti che utilizzate spesso durante il giorno come: profumo, prodotti per la beauty routine, carta igienica e spazzole per capelli. Magari scegliete contenitori trasparenti così da trovare subito quello che vi occorre.

Potete utilizzare dei barattoli di vetro che avete a casa e mettere quello che vi occorre. Un’altra soluzione è mettere un mobiletto con specchio con mensole all’interno. In questo modo sfruttate al massimo il mobile.

Infatti potrete specchiarvi e allo stesso tempo prendere quello che vi occorre, basta solo aprile le ante.

Invece il phon e piastre potete metterli in cestini o sacchetti da collocare alla parete. Ma si possono acquistare sia ne negozi specializzati on line anche proprio il porta asciugacapelli, una buona soluzione è ottimizzare proprio gli spazi verticali che avete a disposizione. Davvero ci sono soluzioni per tutti.

Se avete la porta d’ingresso del bagno non a scrigno sfruttate la parte anteriore fissando delle mensole su cui potete collocare gli asciugamani. Oppure potete anche posizionare dei ganci per appendere gli asciugamani.

In alternativa molto di tendenza negli anni le scalette in legno da collocare vicino alle pareti dove potete posizionare le coppie di asciugamani. Ma questo solo se avete un pò di spazio anche in un angolo.

Ma molto funzionale è la mensola da parte su cui potete poggiare più coppie sulla mensola, magari adottando la tecnica di arrotolare le asciugamani così da poterne mettere qualcuna in più.

Non è poi così difficile organizzare il tutto in bagno, sicuramente se avete a disposizione un mobiletto sottostante al lavandino potete ottimizzare gli spazi con i separatori interni.

Infine non dimenticate il tappeto un accessorio che non può mancare in bagno, non solo lo completa e dona un aspetto diverso ma è molto utile da mettere davanti alla doccia e lavandino. In questo modo se dovesse cadere qualche goccia di acqua eviterà di arrivare sul pavimento che lasceranno delle macchie sul pavimento. Sicuramente in commercio si trovano tantissimi modelli e non solo, si possono scegliere della misura più adatta alle vostre esigenza. Quando dovrete lavare i tappeti, seguite i nostri consigli per farlo facilmente.

Se non avete idee su come organizzare i prodotti per il make up, ecco qualche idea che può tornarti utile!