Come pulire ogni giorno il wc per evitare incrostazioni? Scopri i trucchi infallibili

Spesso quando si pulisce il wc si commettono errori che posso causare incrostazioni. Scopri come pulire ogni giorno il wc.

wc
Foto:Freepik

Il bagno deve essere lavato bene e igienizzato in profondità, per evitare che si possa incrostare lo sporco e poi sarà molto più difficile rimuoverlo. Pulire in fretta il bagno spesso fa commettere errori che possono a lungo andare far perdere la brillantezza. In particolar modo il wc va pulito a fondo con detergenti specifici non necessariamente con formulazioni aggressive. Si possono usare tanti prodotti naturali altrettanto efficaci.

Allora non vi resta che leggere attentamente l’articolo per avere idee più chiare su come pulire bene il wc ogni ogni girono.

Come pulire ogni giorno il wc per evitare incrostazioni

wc
Foto:Freepik

La pulizia giornaliera del bagno farà si che non troveranno posto germi e batteri. Inoltre si formerà lo sporco ostinato che renderà molto più difficile la rimozione e soprattutto tanto olio di gomito. Bastano pochi prodotti per igienizzare bene il wc senza perdere molto tempo. Spesso non viene pulito bene ogni giorno il wc è necessaria una buona igienizzazione giornaliera.

Un semplice gesto che va fatto ogni giorno, non richiede tempo e fatica, scopriamo cosa. Di solito quando si pulisce il wc si fa in fretta con un pò di detergente distribuito sul panno in microfibra. La parte interna del wc non va mai trascurata e non solo non si deve pulita in modo superficiale e con prodotti poco efficaci.

Di solito si utilizzano candeggina o detergente igienizzante. Basta applicarne un pò su una spugna con retina, quindi non un su un panno morbido. Indossate i guanti e strofinate bene ed energicamente le pareti interne. Ripetete più volte, i germi e batteri non sono visibili, poi procedete al risciacquo, scaricate in questo modo l’acqua porterà via il detergente utilizzato.

Se volete potete procedere con la pulizia naturale utilizzando il bicarbonato molto efficace che pulisce e igienizza in profondità. Distribuite un pò di bicarbonato di sodio sulle pareti interno del wc, poi lasciate agire per un pò, strofinate con la spugna e retina e poi scaricate. In alternativa potete utilizzare l’aceto di vino in caso di incrostazioni evidenti che non si rimuovono facilmente.

Va benissimo anche il mix aceto e bicarbonato, mettete in una bacinella l’aceto e acqua, immergete lo scopino all’interno e strofinate energicamente sulle pareti del wc. Oppure per lo sporco ostinato, mettete il bicarbonato sulle pareti interne del wc e versate la soluzione di acqua e aceto, lasciate così per 15 minuti e poi strofinate con la retina o spazzolone del wc.

Un consiglio quando utilizzate l’aceto o candeggina lasciate aperte finestre e porte in modo che la stanza arieggi. Inoltre se utilizzate la candeggina preferite quella profumata così che rilascia un odore gradevole.

In caso di acqua e aceto potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale alla lavanda olio tea tree così da rilasciare un odore gradevole. Tra i due oli quello di tea tree ha un’azione antibatterica.

Oltre all’aceto di vino è molto efficace anche quello di mele combinato al limone, mettete metà tazza di aceto di mele con succo di limone e mescolate bene. Immergete la spugna con retina e strofinate energicamente all’interno del wc w poi lasciate agire per 15 minuti. Trascorso il tempo scaricate e noterete la differenza.

Una volta a settimana per garantire un’igienizzazione completa potete fare in questo modo. Togliete quasi tutta l’acqua presente nel water, aiutatevi con un bicchiere di plastica, svuotate in un secchio e poi versate un pò di aceto o candeggina, lasciate agire per 10 minuti e poi tirate lo sciacquone. In questo modo avrete garantito una pulizia profonda e perfetta al vostro wc.

Inoltre il bagno si può lavare in 10 minuti solo se c’è pulizia frequente ogni giorno, così da evitare incrostazioni.

Non dimenticate gli esterni

Il wc va pulito ogni giorno sempre senza tralasciare nessun dettaglio. Non solo le pareti interne e i bordi su cui ci si siede ma anche l’esterno e il copri water. Come avete pulite le pareti interne procedete con quelle esterne. Ma non dimenticate il copri water, spesso passa in secondo piano, ma assolutamente non va mai dimenticata la pulizia.

Pulite con un panno morbido e non una spugna abrasiva perchè potrebbe graffiarsi. Spruzzate su un panno morbido lo sgrassatore con candeggina e pulite bene tutto non solo la seduta ma anche le cerniere in metallo, magari potete pulire con acqua calda e aceto. Non solo pulirete bene ma ritorneranno lucidi.

Ricordate solo se ogni giorno pulirete bene il wc, comprese le pareti interne garantirete una pulizia completa e non si formeranno incrostazioni.