Come prendersi cura dei piedi? Piccoli trucchi da seguire

E’ importante prendersi cura dei piedi non vanno mai trascurati, scopriamo i trucchi infallibili da seguire a casa.

piedi
Foto:Freepik

Prendersi cura dei piedi è davvero importante, ma non sempre viene posta la giusta attenzione. E’ necessario non trascurarli mai eseguendo una perfetta pedicure, pediluvio così da alleviare anche i piedi stanchi e affaticati.

Accade spesso che dopo la stagione estiva la cura dei piedi passa in secondo piano, perchè i piedi non saranno più a vista, visto che ormai sandali, infradito sono ben conservati dopo il cambio stagione. I piedi si devono curare sempre, se eseguite regolarmente una pedicure, pediluvio si può evitare la screpolatura dei talloni, i piedi di conseguenza saranno poco idratati. Noi di CheDonna.it siamo qui darvi qualche piccolo trucchetto su come prendersi cura dei piedi in poche mosse.

Come curare i piedi in poche mosse

piedi
Foto:Freepik

Non è poi così difficile prendersi cura dei piedi a casa, non è sempre necessario rivolgersi ad un centro estetico, basta seguire qualche piccolo trucco per prendersi cura dei piedi. Avere dei piedi perfetti e ben curati è necessario eseguire alcuni piccoli trattamenti di bellezza, scopriamo quale.

Ricordate che i piedi sono una parte importantissima del nostro corpo visto sostengono il peso del corpo in modo corretto quindi non vanno mai trascurati. I piedi si possono curare a casa seguendo qualche trucchetto ecco quale.

Sicuramente quello che non dovete mai dimenticare eseguire una pedicure che può essere curativa o estetica. Nel primo caso si evita la secchezza dei talloni non solo la pelle dei piedi può andare incontro a secchezza, quindi è opportuno intervenire subito per evitare che si può andare incontro a delle lesioni e screpolature che talvolta possono far sanguinare i piedi. Quindi se si vuole garantire il buono stato di salute dei piedi è necessario eseguire una pedicure curativa, che potete anche fare da sole a casa ecco in che modo.

Il pedicure curativo a differenza del pedicure estetico agisce in modo mirato per alleviare o curare dei piccoli problemi che possono essere risolti da un estetista o da un medico, dipende dai casi. Ci sono casi in cui la presenza di calli, duroni e talloni eccessivamente poco screpolati potete anche rimediare da soli in caso contrario no.

Non solo il pedicure curativo, ma anche quello estetico è fondamentale non solo quando i piedi sono maggiormente esposti, durante la stagione estiva. Basta farlo una volta a settimana non è necessario dedicare molto tempo, bastano solo 15 minuti, ecco come.

1-Pediluvio: necessario mettere i piedi in ammollo in una soluzione di acqua e olio essenziale o bicarbonato, ecco come. Riempite una bacinella con acqua tiepida e mettete il bicarbonato di sodio o dell’olio essenziale a lavanda. Lasciate i piedi in ammollo per almeno un quarto d’ora, così si ammorbidiranno e si faciliterà la rimozione dei calli e delle cuticole.

2-Eliminare lo smalto: basta mettere un pò di acetone su un batuffolo di ovatta e con delicatezza rimuovete lo smalto dalle unghie.

3- Limare le unghie: è importante avere le unghie non troppo lunghe per evitare che vi possano dar fastidio quando si indossano le scarpe. Utilizzate sempre una lima di cartone, e iniziate a limanre dall’angolo esterno dell’unghia verso il centro, in questo modo proteggete le unghie dallo sfaldamento. Se le unghie sono troppo lunghe è necessario tagliare le unghie.

4-Pulire le unghie: step da non trascurare mai, basta avere un bastoncino d’arancio o uno spingi cuticole, così da rimuovere l’eccesso di pelle che si trova alla base dell’unghia. Fate attenzione a non creare irritazioni e piccoli tagli. Il bastoncino d’arancio va a rimuovere la sporcizia e le cellule morte che si accumulano sotto le unghie.

5-Applicare lo smalto: non applicate spesso, l’unghia ha necessita di respirare, quindi non tenetelo sempre. Prima dello smalto è importante applicare una base così da proteggere le unghie dallo smalto che applicherete, scegliete sempre quelli di qualità. Lo smalto si applica in senso verticale all’unghia, mettete sempre un separatore tra le dita Se ritenete necessario fate la seconda passata se amate il colore più deciso dello smalto.

6-Lasciare asciugare: è necessario far asciugare bene lo smalto, indossate delle pantofole aperte o infradito e lasciate all’aria per circa 10-15 minuti. Però se avete poco tempo e non potete aspettare, potete utilizzare o uno smalto ad asciugatura rapida oppure vaporizzare uno spray fissante che velocizza l’asciugatura.

Consigli

Dopo aver seguito questi step è necessario ricordarsi che i piedi si devono sempre curare idratare, con una crema specifica. In commercio potete acquistare anche dei balsami specifici per i talloni, che si sa che con la stagione invernale possono seccarsi facilmente. Non solo ricordate di far respirare le unghie dei piedi rimuovendo lo smalto.

Non indossate mai scarpe troppo strette che possono predisporre alla formazione di calli e duroni. Prendetevi sempre cura dei piedi per evitare di andare incontro a secchezza.