Ciclo mestruale doloroso e abbondante? Ecco come gestirlo

Se avete un ciclo mestruale doloroso e abbondante e non sapete come gestirlo, seguite qualche piccolo accorgimento.

Dolore
Foto:Adobestock

Il ciclo mestruale un appuntamento mensile, che per alcune donne è un vero e proprio disagio visto che è accompagnato da dolori forti e continui. Mentre per altre non è così forte e facilmente gestibile.

Infatti i dolori da ciclo non sono sempre gli stessi in ogni donna, ma variano di intensità, ma è pur vero che dipende molto dalla propria soglia di dolore. I giorni del ciclo mestruali sono molto stressanti soprattutto quando si soffre tanto con dolori addominali, schiena e testa, in particolar se preceduti da una fase premestruale dolorante. Alcune donne percepiscono non solo dolori, ma anche sbalzi di umore.

Ma come si può gestire tutto questo senza troppo stress?

Ciclo mestruale doloroso e abbondante? Ecco come gestirlo

Scopri l’ultima volta che avrai il ciclo mestruale
Scopri l’ultima volta che avrai il ciclo mestruale con questo test (Istock photo)

Il dolore da ciclo mestruale può variare da donna, ma in linea generale sono più o meno gli stessi come: mal di schiena, crampi addominali, nausee, dolori addominali e mal di testa. Ma se sono molto intensi diventa talvolta difficile anche il semplice svolgere le normali attività giornaliere, il desiderio di tutte è stare a letto a riposarsi senza far nulla, ma noi vi vogliamo dare qualche piccolo consiglio su come gestire il ciclo senza troppo stress, ecco come.

-Alleviare i fastidi in modo naturale: visto che i dolori sono frequenti, potete provare a fare dei pediluvi rilassanti soprattutto in caso di crampi. Immergete i piedi in una bacinella, mettete de senape in polvere e acqua calda, lasciateli in ammollo per un quarto d’ora.  In alternativa anche un bel bagno caldo sarebbe perfetto, riempite la vasca da bagno, aggiungete un pò di sale grosso e aggiungete 10 gocce di olio essenziale di lavanda per ogni 100 grammi di sale.

-Massaggi con oli essenziali: come lavanda, camomilla e geranio. Basta diluire in una ciotola piccola poche gocce dell’olio unito all’olio d’oliva, poi applicate sui piedi, gambe e addome e fate dei massaggi delicati, noterete un benessere e potrete dire via a dolori e senso di affaticamento.

-Evitate alcuni alimenti: infatti alcuni cibi possono intensificare il dolore, ma se si segue un’ alimentazione sana ed equilibrata, non accade. 

Gli alimenti da evitare sono:

  • alcol
  • zucchero raffinato
  • cibi particolarmente piccanti
  • snack dolci confezionati
  • cibi fritti
  • latte e latticini

Gli alimenti da prediligere sono:

  • legumi
  • cioccolato fondente
  • fichi
  • pesce azzurro
  • noci
  • mandorle
  • cereali
  • olio extravergine d’oliva.

-Dedicarsi un pò a se stesse: una buona soluzione, talvolta si pensa a fare tante cose trascurando la propria salute. L’unico modo per gestire lo stress è allontanare i pensieri e lo stress che purtroppo si vanno a sommare ai dolori mestruali. La soluzione ideale è fare una passeggiata al parco o una corsetta, in questo modo da distogliere il pensiero altrove senza stancarsi troppo.

Ciclo: 7 problemi di salute che ti rivela il tuo utero durante le mestruazioni

In caso di ciclo particolarmente doloroso, non sottovalutate il problema e parlatene con il ginecologo.

Da leggere