Arisa si è rifatta? Le foto del prima e del dopo il suo successo

Arisa
Fonte: Instagram

Arisa si è rifatta? Ecco le foto del prima e del dopo della cantante, oggi coach della scuola di Amici di Maria De Filippi.

arisa
Foto Instagram da https://www.instagram.com/arisamusic/

Arisa è una delle cantanti di maggior successo del bel paese. Oggi l’artista ricopre il ruolo di insegnante nella scuola più famosa d’Italia, quella di Amici di Maria De Filippi e tra qualche mese tornerà sul palco del teatro Ariston di Sanremo, per presentare il suo nuovo brano per la manifestazione musicale più attesa e vista di sempre.

Il pubblico, però, oltre a commentare ed ad apprezzare le sue canzoni, non ha potuto fare a meno di commentare il look dell’artista, che durante il corso di questi anni è notevolmente cambiato durante il corso della sua carriera. Tant’è che c’è chi insinua che sia ricorsa all’aiuto del chirurgo per migliorare il suo aspetto fisico. Ma è realmente così? Arisa si è rifatta oppure no? Scopriamolo insieme.

Arisa: tutti i ritocchini o presunti tali fatti dal coach di Amici

Arisa
Fonte: Instagram

A risolvere il dubbio è stata Arisa che recentemente ha rivelato di essere ricorsa all’aiuto del chirurgo per aumentare il volume delle sue labbra attraverso delle punturine, ma di essersi pentita subito dopo.

La cantante, che di recente ha fatto un’inedita confessione su sua madre, ha modificato soltanto questo piccolo aspetto del suo corpo e nient’altro, contrariamente a questo sospettato dal pubblico della rete, che di recente insinuava che avesse scelto di modificare anche i suoi zigomi, ma così non è.

Certo, sembra quasi inutile da specificare, che qualora la cantante abbia scelto di rifarsi o meno, non ci sarebbe assolutamente nulla di male. In quanto il corpo è suo e spetta soltanto lei se scegliere di modificare o meno qualcosa o se rivolgersi all’aiuto del chirurgo.

Arisa si è rifatta soltanto le labbra, ma utilizzando delle punturine che non dovrebbero avere un effetto duraturo nel tempo ma che dovrebbe sparire dopo poco.