Perchè si devono lavare i pennelli da trucco? Scopriamolo

I pennelli per il make up si devono necessariamente lavare, ma non sempre si segue questa buona abitudine, scopriamo come farlo.

Pennelli
Foto:Pexels

Il make up è un alleato perfetto per molte donne non solo quando si vogliono nascondere delle imperfezioni. I prodotti make up non possono mancare nel beauty di ogni donna, il  trucco valorizza l’aspetto, certo dipende dai toni, da quanto se ne applica, soprattutto può rendere una donna più sensuale. E’ necessario scegliere prodotti mirati che vanno a proteggere la pelle del viso senza aggredirla.

Non solo si scelgono prodotti specifici come mascara, rossetti, fondotinta, correttore e cipria, ma anche gli utensili necessari per rendere perfetto il tutto. I pennelli sono accessori che tantissime donne utilizzano per truccarsi quotidianamente, ma devono essere lavati accuratamente. Ma perchè e come si può fare ? Scopriamo insieme come pulire e igienizzare i pennelli da trucco.

L’importanza di lavare i pennelli da trucco

trucco
Foto:Pixabay

Non solo è importante vare una postazione da trucco impeccabile e con tantissimi prodotti per realizzare un make up perfetto e duratura, ma sono anche importante gli accessori, come i pennelli. Si sa che esistono diversi tipi di pennelli non si può generalizzare, ad ogni prodotto il suo. Infatti quando si ripongono nei cassetti si consiglia di dividerli in base all’utilizzo, magari li potete mettere in contenitori o barattoli piccoli, così da avere tutto organizzato e soprattutto ben visibile.

I pennelli da trucco necessitano di essere lavati, ma perchè? La risposta è semplice, si ungono del grasso della pelle quando si applica il trucco. Inoltre la pelle del viso è piena di batteri e germi che si possono trasferire sulle setole dei pennelli ad ogni utilizzo. Non solo non è per nulla igienico, ma si crea una patina di sporco che potrebbe mettere rovinando il vostro make-up. Motivo per cui è importante detergere i pennelli da trucco, che possono a lungo andare divenire un habitat perfetto per germi e batteri, in particolar modo se si usano trucchi ad olio o liquidi.

Trascurando la pulizia che dovrebbe essere costante, si potrebbe andar incontro a malattie ed infezioni come:

  • congiuntivite agli occhi
  • dermatite
  • brufoli
  • necrosi
  • infezioni

Ma ciò si può limitare ponendo la giusta attenzione con una pulizia corretta dei pennelli da trucco.

Come lavarli nel modo corretto

Pennelli e spugnette per il trucco come detergerli e disinfettarli
Adobe Stock

I pennelli da trucco si devono lavare spesso anche due volte al mese, senza utilizzare detergenti aggressivi che possono compromettere la durata. Non solo i detergenti poco adatti possono anche indurire le setole che renderanno impossibile il loro utilizzo.

Procedete in questo modo: lavate i pennelli con acqua tiepida e del sapone neutro, evitate l’acqua calda, soprattutto se le setole sono di materiale sintetico. Poi strofinate verso il senso delle setole, così le proteggerete e no si rovineranno. Adesso la fase è delicata, non strofinate con un panno, basta prendere della carta assorbente da cucina e tamponare e li lasciate asciugare all’aria oppure con un phon. Attenzione al calore diretto che potrebbe rovinare le setole.

Inoltre sarebbe opportuno con uno spray disinfettante spruzzano direttamente sulle setole del pennello oppure perfetti in questo caso sono i detergenti che non necessitano del risciacquo. Questo prodotto è consigliato quando non c’è tempo di pulire spesso i pennelli.

Abbiamo consigliato la pulizia anche un paio di volte al mese, ma dipende dall’utilizzo, se avete l’abitudine di truccarvi spesso potete farlo anche una volta a settimana. Se si usano tutti i giorni, meglio lavarli una volta alla settimana. Sicuramente i prodotti make up in polvere non sporcano eccessivamente come i prodotti oleosi e liquidi.

Evitate di condividere i pennelli per evitare che i batteri che presenti sul vostro viso possano trasmettersi sulla pelle di altre persone.