Bruno Vespa attacca Amadeus: duro sfogo in diretta per Sanremo 2021

Bruno Vespa si scaglia contro Amadeus e il prolungamento del programma per l’annunio dei big di Sanremo 2021.

bruno vespa primo piano
Screenshot da video

Sanremo 2021 non è ancora iniziato, ma partono già le prime polemiche. La macchina della 71esima edizione del Festival di Sanremo è ufficialmente partita con l’annuncio dei 26 big in gara e delle 8 nuove proposte che si esibiranno sul palco del Teatro Ariston dal 3 al 6 marzo.

L’annuncio di tutti i nomi è arrivato nel corso della finalissima di Sanremo Giovani, condotta da Amadeus. Una serata lunga nel corso della quale c’è stato anche un collegamento con Fiorello che affiancherà nuovamente Amadeus.

Dalla guida tv, il programma si sarebbe dovuta concludere a mezzanotte e mezza, ma si è prolungata fino all’una al punto che Amadeus si è scusato in diretta con Bruno Vespa che ha dovuto posticipare l’inizio di Porta a porta. Uno sforamento che ha causato la reazione del giornalista che, a sua volta, scusandosi con il proprio pubblico, ha lanciato una frecciatina ad Amadeus.

Bruno Vespa contro Amadeus e Sanremo 2021: inizio col botto e polemiche

amadeus
Screenshot da video

Partenza con il botto per il Festival di Sanremo 2021 che avrà un cast stellare per i big in gara e 8 Nuove proposte molto interessanti. Quella che andrà in onda dal 2 al 6 marzo sarà un’edizione particolare che arriverà ad un anno dall’inizio della pandemia che ha totalmente fermato il mondo della musica. Tuttavia, le polemiche non mancheranno e le prime sono già iniziate al termine della finalissima di Sanremo Giovani.

Amadeus si è prolungato più del previsto causando la reazione di Bruno Vespa che, aprendo Porta a porta, ha lanciato una frecciatina al conduttore e alla macchina della Rai.

“Devo scusarmi con il pubblico di Porta A Porta perché questo programma spesso va in onda molto tardi e spesso qualcuno se ne lamenta, ma ci sono programmi più importanti del nostro che finiscono tardi e ce ne facciamo una ragione. Il programma che ci ha preceduto stasera doveva essere di importanza eccezionale perché ci ha spinto fino a quest’ora. Vi chiedo quindi scusa se c’ha spinto ad un’ora così tarda da essere perfino inconsueta per noi che andiamo in onda sempre tardi”.

Anche Riccardo Rossi, in diretta, ha esortato in modo ironico Amadeus a ridurre i tempi così come Fiorello che, sui big in gara, ha stuzzicato l’amico sul numero, forse, eccessivo degli artisti che saranno presenti sul palco dell’Ariston.