Richiamo alimentare per snack salato

Nelle ultime ore è scattata un’allerta alimentare importante per dei grissini al sesamo. Scopriamone tutti i dettagli.

grissini
Fonte foto: freepick

Ormai da più di un mese le allerte alimentare su prodotti contenenti sesamo si susseguono quasi giornalmente. Un problema che ha coinvolto diversi settori della grande distribuzione, passando da snack, a prodotti per la prima colazione e a snack dolci e salati.

I grissini, ovviamente, rientrano tra i prodotti incriminati e proprio in questi giorni alcuni di essi stanno subendo dei richiami importanti. Nell’ordine, l’ultimo riguarda alcuni lotti di grissini ai sette cereali.

Richiamo alimentare per grissini ai sette cereali

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

L’annuncio arriva dal sito del Ministero della Salute che ha reso nota l’allerta per alcuni grissini ai cereali. A seguire tutte le informazioni indispensabili per riconoscerli.

  • Nome del prodotto: I ferraresi grissini ai 7 cereali
  • Ragione sociale OSA: Antico forno della romangia SRL
  • Numeri di lotto: 2046, 2047, 2048, 2049
  • Marchio di identificazione: Aligrà
  • Sede dello stabilimenti: Via dei Trasvolatori Atlantici N. 38-40, 44124 Ferrara
  • Date di scadenza: 11/04/2021, 20/04/2021, 26/04/2021, 30/04/21
  • Confezione: sacchetto da 250 g
  • Motivo del richiamo: Presenza di ossido di etilene in concentrazione superiore di egge nei semi di sesamo contenuti in un semilavorato usato per la produzione del prodotto

Sempre sul sito del Ministero della Salute è stato specificato che il prodotto è stato richiamato e che la vendita è stata bloccata.

Qualora si fossero già acquistati i lotti dei grissini indicati qui sopra, i consumatori sono pregati di non consumarli e di riportarli indietro, consegnandoli presso il punto vendita al fine di ottenere un rimborso o il cambio con un altro prodotto.

Perché non si devono mangiare i grissini richiamati

piatto con divieto
Piatto con segnale di divieto – Fonte: Adobe Stock

Come già detto, i grissini ai sette cereali sono stati richiamati per la presenza di ossido di etilene nei semi di sesamo. Si tratta di un pesticida dannoso per la salute. In grandi concentrazioni, infatti, può risultare cangerogeno e particolarmente pericoloso per i reni. Per questo motivo quando l’ossido di etilene risulta presente in quantità maggiori rispetto a quelle stabilite per legge, i prodotti vengono ritirati, subendo un richiamo.

In questi giorni, sempre per lo stesso motivo sono stati richiamati altri prodotti. Ecco i principali:

Restare sempre aggiornati sulle varie allerte alimentari è un buon modo per prendersi cura di se e dei propri cari. E tutto evitando di acquistare o consumare alimenti potenzialmente pericolosi.

Fonte prima foto: Pane foto creata da stockking – it.freepik.com