Paura in Inghilterra: scoperta una variante del Coronavirus ancora più contagiosa

Gli scienziati inglesi hanno individuato una nuova variante del Coronavirus: secondo i primi studi si diffonderebbe ancora più velocemente rispetto al Sars – CoV-2 responsabile dell’attuale pandemia.

covid-19 in italia già a novembre
Foto di fernando zhiminaicela da Pixabay

Perché i casi di Coronavirus a Londra sono aumentati in maniera incontrollata negli ultimi giorni? La spiegazione potrebbe essere la nascita e la propagazione di una nuova variante di Coronavirus, individuata nei laboratori di Porton Down.

La preoccupazione delle autorità nazionali della Gran Bretagna è tale da imporre la proclamazione di un nuovo lockdown.

Inghilterra in Lockdown per la nuova variante del Coronavirus

Il primo ministro inglese positivo al coronavirus
Il primo ministro inglese Boris Johnson (Cnn)

L’annuncio è stato dato dal Segretario britannico alla Salute Pubblica Matt Hancock, il quale ha riferito al parlamento inglese che nelle ultime ore oltre 60 autorità locali in tutta la Gran Bretagna hanno segnalato un totale di 1000 casi di Coronavirus che potrebbero essere collegate a una nuova variante del virus.

Le caratteristiche della nuova variante potrebbe essersi sviluppata in maniera non differente da quella nata settimane fa negli allevamenti di visoni in diversi paesi europei. Tra le sue caratteristiche, ancora oggetto di studio da parte dei ricercatori ci sarebbe, almeno stando a quello che hanno appurato finora gli scienziati, una maggiore contagiosità rispetto al già molto contagioso Sars – CoV – 2, contro il quale il mondo sta combattendo da mesi una battaglia impari.

Hancock ha specificato però che dai dati raccolti finora la nuova variante di Coronavirus non dovrebbe essere resistente ai vaccini che nelle scorse settimane sono stati studiati e messi a punto da varie aziende farmaceutiche.

Inoltre, almeno da quanto osservato fino a questo momento in Inghilterra il nuovo ceppo di Coronavirus non ha causato sintomi peggiori rispetto al “normale” virus responsabile dell’epidemia di Covid – 19. L’unica differenza sarebbe quindi nella sua enorme capacità di contagio.

“L’analisi iniziale suggerisce che questa variante stia crescendo più velocemente delle varianti esistenti e identificate. Finora abbiamo identificato oltre 1000 casi con questa variante e, sebbene siano stati segnalati in quasi 60 aree differenti, stanno aumentando rapidamente” ha dichiarato il Segretario. Hancock ha concluso sottolineando: “Tutti devono assumersi la responsabilità personale di non diffondere questo virus”.

Se la responsabilità dei contagi ricade certamente sulle spalle dei singoli cittadini, il governo inglese ha deciso di assumersi nuovamente il rischio di una decisione dolorosa, istituendo un nuovo lockdown.

La Gran Bretagna era uscita dal lockdown precedente appena due settimane fa ma, nell’arco di questo brevissimo periodo i contagi a Londra sono aumentati in maniera estremamente preoccupante, facendo tornare la zona metropolitana della capitale del Regno Unito nella fascia di rischio più alto, cioè in zona rossa.

contagi dicembre coronavirus inghilterra
(Google)

Nel corso del prossimo lockdown, che comincerà ufficialmente dal 16 Dicembre, saranno chiuse tutte le attività commerciali, comprese bar e ristoranti. La speranza del governo di Boris Johnson è che i contagi tornino a scendere a sufficienza entro le prossime due settimane, con la possibilità di concludere il lockdown il 23 Dicembre e fare in modo che le famiglie possano riunirsi per trascorrere insieme almeno le feste di Natale in un anno così difficile.