Come pulire la cabina armadio in 3 semplici gesti: scoprili

La cabina armadio andrebbe pulita spesso, ma quando il tempo viene a mancare come si può velocizzare? Scopri il nostro metodo infallibile.

ordinare armadio
Foto da AdobeStock

La cabina armadio ormai ha sostituito i grandi guardarobi che arredavano le camere da letto. C’è chi ha la fortuna di averle a casa, possono essere di grandezza e modello diverso, ma l’importante è tenerla sempre pulita, a prescindere se si faccia o meno il cambio stagione.

Sicuramente cade in secondo piano la pulizia e l’ordine della cabina armadio, perchè si è coinvolti da tante altre cose da fare. Ma se si effettua la pulizia in modo più frequente anche una volta al mese, non andrete incontro ad una cabina armadio sporca, con cumuli di polvere e che emana un odore sgradevole.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio su come pulire in 3 semplici mosse la cabina armadio.

Come pulire cabina armadio in 3 semplici gesti

guardaroba
Photo iStock

In casa non andrebbe trascurato nessun ambiente, la pulizia frequente vi permetterà di vivere in un ambiente sano, pulito e accogliente. In particolar modo la cabina armadio andrebbe pulita almeno una volta al mese, e non solo quando si fa il cambio stagione. Ma come si può pulire in tre semplici mosse? Scopri come farlo seguendo i nostri consigli.

1-Svuotare: innanzitutto, per pulire bene va svuotata completamente la cabina armadio. Si devono togliere capi, abiti non solo quelli appesi, ma anche quelli riposti nei cassetti. In questo modo riuscirete a pulire bene e in poco tempo.

2- Togliere la polvere e lavare bene: prima di lavare con il detergente specifico è necessario rimuovere la polvere con un panno specifico. Passate l’aspirapolvere così da eliminare eventuale polvere che si trova sul pavimento. Adesso non vi resta che riempire una bacinella con acqua tiepida e diluire il detergente specifico per i mobili che compongono la cabina armadio. Preferite sempre miscele naturali che non sono aggressive così da proteggere le superfici.

Utilizzate un panno morbido in microfibra e lavate, poi asciugate con un panno asciutto. Se ci sono eventuali ante, non dimenticate di pulirle bene. Non dimenticate i pavimenti che vanno lavati, utilizzate sempre detergenti specifici, ecco come farlo in modo facile e veloce. Questi andrebbero fatti più volte nell’arco del mese.

3-Riporre tutto nella cabina: solo dopo aver lavato bene ed essere sicuri che siano ben asciutte tutte le superfici, potete riporre i capi nell’armadio.

Consigli su come mantenere profumata la cabina armadio

Piccoli e semplici gesti da seguire per avere una cabina armadio pulita e profumata, scopriamo. Se ci sono delle ante è importante tenerle chiuse per evitare che entri la polvere e si disperde il profumo del bucato, inoltre potete provare a riporre nei cassetti e armadi dei profumatori. Preparate dei sacchetti in organza e mettete dei fiori secchi profumati all’interno, posizionate tra le mensole e sacchetti.

Scegliete la fragranza che gradite come lavanda, rosa, erbe aromatiche, ma non dimenticate le spezie fanno il caso vostro, come cannella e la vaniglia che allontaneranno le vostre tarme.

Non è poi così difficile tenere pulita la cabina armadio!