Base trucco illuminante: come crearla utilizzando il fondotinta

illuminante: come applicarlo in modo perfetto
Adobe Stock

Una base trucco illuminante è in grado di donare immediatamente al viso un aspetto luminoso e sano: ecco come crearla con pochi prodotti per qualsiasi tipo di pelle.

illuminante: come applicarlo in modo perfetto
Adobe Stock

L’illuminante è croce e delizia di tutte le appassionate di make up: in grado di enfatizzare i punti più importanti del volto ma anche di evidenziare le piccole imperfezioni della pelle.

Per questo motivo è sempre bene utilizzarne pochissimo, e soprattutto con una texture che sia in grado di fondersi perfettamente con la pelle senza risultare visibile dopo l’applicazione.

Anche se l’illuminante si stende su piccole zone del volto è possibile utilizzarlo insieme ad altri prodotti per creare un effetto luminoso su tutto il viso, ideale per le serate particolarmente importanti oppure per un trucco estivo molto naturale.

La ricetta per una perfetta base trucco illuminante

Illuminante viso quale prodotto scegliere
Adobe Stock

Il fondotinta, insieme al primer, è uno dei componenti fondamentali per la creazione di una base trucco bella e durevole.

In genere i primer hanno un finish matte, che serve sia a permettere una maggiore aderenza del make up alla pelle sia a minimizzare l’effetto lucido che inevitabilmente compare sulle zone del volto di chi ha la pelle grassa. Scegliere un primer luminoso può essere un’ottimo primo passo per la creazione di una base trucco illuminante. Va tenuto presente però che i primer di questo tipo sono adatti principalmente alle pelli secche poiché contengono un alto fattore idratante. 

Prima di stenderli sarà bene allora non eccedere nell’uso della crema idratante per non trasformare anche una pelle equilibrata in una pelle un po’ grassa e vagamente oleosa. Se questo accadesse, infatti, risulterebbe piuttosto difficile far aderire gli altri prodotti alla pelle in maniera omogenea e senza striature.

Se il primer illuminante risulta troppo grasso e pesante per il nostro tipo di pelle si potrà utilizzare un fondotinta estremamente leggero a cui aggiungere una punta di primer.

Proprio il fondotinta può diventare il veicolo perfetto per “trasportare” su ogni angolo del volto non solo un primer particolarmente luminoso ma anche una piccolissima quantità di illuminante.

Per farlo è necessario innanzitutto scegliere un fondotinta leggero, meglio se fluido e di facile applicazione. Vi si mescola pochissimo illuminante e si procede a stenderlo con un pennello, avendo cura di applicarlo nella maniera più omogenea possibile.

Base illuminante per pelli molto segnate

Purtroppo a volte un fondotinta molto leggero non è in grado di coprire tutte le discromie e le imperfezioni di una pelle particolarmente segnata e, per questo motivo si utilizza un fondotinta più compatto o addirittura in polvere. I fondotinta con questo tipo di texture non sono adatti a veicolare altri prodotti, quindi sarà bene stenderli come al solito e procedere solo successivamente ad applicare un siero o un olio illuminante su tutto il volto, tamponandolo con un dischetto di ovatta o con un fazzoletto.

Base illuminante per pelli grasse

Come già accennato, gli illuminanti non vanno molto d’accordo con le pelli grasse, dal momento che tendono ad enfatizzare la loro tendenza a diventare oleose.

Chi la la pelle mista o solo leggermente grassa non dovrebbe rinunciare del tutto a una base illuminante: il trucco consiste nell’applicare un velo di cipria sul fondotinta appena dopo averlo passato, quindi procedere ad applicare il siero illuminante direttamente sulla cipria, tamponandolo nella maniera più omogenea possibile.

L’alternativa al siero è utilizzare un illuminante in polvere da mescolare molto bene al fondotinta.

Vuoi saperne di più? Leggi l’approfondimento di Chedonna Base Trucco perfetta: come si fa e quali prodotti usare

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alexandra Baci (@alexandra.baci)

Un trucco tutto naturale: illuminante sulla pelle

Chi ha la fortuna di avere una pelle bella, compatta e omogena può tranquillamente fare a meno del fondotinta per creare una base trucco molto luminosa.

Per evitare di applicare troppi strati di prodotti sul viso, soprattutto durante l’estate, si potrà optare per una soluzione super semplice: mescolare pochissimo illuminante a una crema idratante leggera.

Il consiglio di Chedonna: siero illuminante

Caratteristiche:

  • Il siero viso illuminante e rigenerante di Beauty Clinic ha una texture morbida e vellutata che si assorbe rapidamente, per una pelle più luminosa e senza discromie
  • Ideale per le donne di tutte le età che desiderano offrire alla propria pelle un bagno di idratazione a lunga durata e una sferzata di luminosità, svelando un incarnato luminoso e senza macchie
  • Il siero contiene Vitamina B3, che ha un’azione antiossidante, aiuta il microcircolo e idrata e protegge dai radicali liberi; e Vitamina C, con un’azione rigenerante, che contrasta le discromie e riduce le macchie della pelle
  • Il siero contiene anche acido ialuronico a medio peso molecolare, che trattenendo più molecole d’acqua e restando sotto lo strato superficiale della pelle, idrata e rende gradualmente meno visibili le rughe. L’estratto di fiore di ciliegio è invece utile per illuminare la pelle del viso e proteggerla dalla luce blu dei cellulari
  • Modo d’uso: applicare mattina e/o sera, dopo un’accurata detersione, da solo o prima della creama viso. Grazie al suo elevato contenuto di sostanze attive, è consigliabile l’utilizzo durante le ore notturne e un’applicazione a cicli di 2-3 mesi durante l’anno

Prezzo Di Listino:
29,99 € (99,97 € / 100 ml)

Nuova Da:
29,99 € (99,97 € / 100 ml) In Stock
acquista ora