Allerta alimentare per barretta ai cereali

Nuova allerta alimentare per barretta muesly e cereali. Le informazioni per riconoscerla.

Barrette
Barrette proteiche – Fonte: Istock photo

Tra gli alimenti più in voga negli ultimi anni ci sono le barrette energetiche. Spuntini nutrienti e veloci che vengono mangiati in particolar modo dagli sportivi. Anche questi alimenti che dovrebbero essere sani, purtroppo possono risultare pericolosi per la presenza di agenti contaminanti.

A tal proposito, proprio in questi giorni, è scattata una nuova allerta alimentare. Questa volta l’alimento al quale è necessario prestare attenzione è una barretta di muesly e cereali in vendita presso una catena di supermercati molto nota. Il motivo è sempre la presenza di ossido di etilene, probabilmente presente nei semi di sesamo e riscontrato in quantità superiori alla norma.

Richiamo alimentare per barretta di muesly e cereali di marca

allerta alimentare per barrette
barrette – Fonte: Adobe Stock

La notizia arriva ancora una volta dal sito del Ministero della Salute che sul suo sito ha diramato un’allerta importante. A seguire le informazioni per riconoscerla.

  • Nome de prodotto: Barretta muesly e cereali (solo assortimento gusto nocciola e senza zuccheri aggiunti
  • Ragione sociale dell’OSA: Lidl Italia srl a socio unico
  • Codice EAN 20080709
  • Produttore: Nutrisun GkbH & co. KG
  • Sede dello stabilimento: Bosteer Feld 6 – 21218 Seevetal (Germania)
  • Date di scadenza: 10/11/2020 – 24/11/2020 – 8/12/2020 – 20/12/2020 – 3/02/2021 – 17/02/2021 – 31/03/2021 – 04/05/2021 – 05/07/2021 – 09/08/2021 – 20/08/2021 – 15/’9/2021 – 18/10/2021 – 30/10/2021
  • Confezione da 8 per 25 g

Motivo di richiamo: Potenziale contaminazione con ossido di etilene dell’ingrediente semi di sesamo

Sul sito del Ministero della Salute è stata riportata anche un’avvertenza che avvisa di non consumare i prodotti con le specifiche sopra riportate ma di restituirli presso il punto vendita. In questo modo sarà possibile ottenere un rimborso o il cambio con un altro prodotto.

Come sempre, qualora si fosse accidentalmente consumata la barretta in questione, il consiglio è quello di rivolgersi al proprio medico curante.

Ossido di etilene: perché è pericoloso

cibi pericolosi
segnale di divieto con teschio – Fonte: Adobe Stock

L’ossido di etilene è un pesticida potente al punto da allontanare gli insetti e la formazione di muffe dagli alimenti. Purtroppo, si tratta anche di una sostanza cancerogena e potenzialmente dannosa per i reni. Per questo motivo, quando la quantità supera i limiti di legge, imposti, gli alimenti che lo contengono vengono ritirati dal mercato.

Recentemente sono stati diramati molti altri richiami per alimenti contenenti ossido di etilene. Tra questi, alcuni dei più recenti sono l‘allerta per dei salatini di un noto marchio e il richiamo per un mix di semi e bacche di goji.

Barrette proteiche  – Fonte: Istock

Le allerte alimentari sono un modo per prendersi cura di se e della propria famiglia. Per questo motivo è molto importante tenerle sempre d’occhio al fine di conoscere per tempo i cibi da evitare.