Vaccini, dichiarazioni virologa Cristina Cassetti: “2 già a Dicembre”

Ben 2 vaccini sarebbero pronti per Dicembre secondo la virologa Cristina Cassetti. Vediamo in dettaglio cosa ha dichiarato.

covid vaccino
Vaccino covid Photo from Adobe Stock

Le dichiarazioni della virologa Cassetti sono davvero rincuoranti.

Si parla di ben 2 vaccini contro il Covid che potrebbero dare una svolta nella lunga guerra contro il coronavirus.

Bisogna sempre andarci con i piedi di piombo, è vero, ma notizie del genere sono davvero “felici” se pensiamo alla nuova fase che stiamo vivendo in cui l’Italia è divisa in zone rosse, gialle ed arancioni.

In sintesi, con il popolo in scalpitante attesa di una cura, c’è bisogno di sicurezza e certezza sui vaccini.

Vediamo in dettaglio cosa è stato detto.

Vaccini covid: ben 2 pronti per Dicembre secondo i virologi

L'italiano Vincenzo Trani ha accetato di farsi iniettare il vaccino russo Sputnik 5
Covid-19, è corsa al vaccino (Getty Images)

I due vaccini contro il covid-19, forse pronti ed autorizzati, sarebbero pronti entro dicembre.

Bisogna subito specificare che questo dovrebbe valere almeno per gli USA mentre in Italia si è in attesa di capire cosa accadrà.

A parlare di tutto ciò ed a considerarlo “probabile” è stata la virologa Cristina Cassetti.

La Cassetti è una virologa italiana che si trova negli Usa, vicedirettrice della divisione “Microbiology and Infectious Disease” dell’Istituto per le malattie Infettive guidato da Anthony Fauci, di cui é in stretta collaborazione da anni.

I dati forniti dalla Pfizer sul 90% di efficacia generale del loro vaccino sono eccellenti ma dobbiamo rivederne i dettagli. Siamo anche in attesa a giorni dei dati del trial di fase 3 della Moderna” dichiara ai microfoni ansa la virologa Cassetti.

A tal proposito nella comunità scientifica, dichiara, si aspettano risultati equivalenti.

Dopo le dichiarazioni della virologa Cristina Cassetti ci sono state ulteriori dichiarazioni da parte della comunità scientifica.

“L’impatto del vaccino contro il covid sarà significativo già in estate e si tornerà alla vita normale il prossimo inverno” questa è una dichiarazione molto forte e di cui ne è convinto uno dei creatori del vaccino, il professor Ugur Sahin.

Ugur Sahin è uno dei co-fondatori di BioNTech che con Pfizer sta sviluppando il farmaco.

La scorsa settimana BioNTech e Pfizer hanno annunciato che stando ad analisi preliminari il loro vaccino può avere un’efficacia del 90%.

Ulteriori dichiarazioni molto importanti ha poi rilasciato Sahin e sono state riportate dalla Bbc.

Secondo Sahin, riferisce la Bbc, quest’inverno sarà ancora difficile in quanto il vaccino non avrà ancora un grande impatto sui numeri della pandemia.

Covid, corsa al vaccino. Russia e Usa se la giocano
Vaccini in sperimentazione (Getty Images)

Seguiranno aggiornamenti sui vaccini in fase sperimentale.