Pranzo a base di mele: primo, secondo e dolce light

Ecco un pranzo a base di mele, un frutto dalle innumerevoli proprietà buono tutto l’anno. Scopri il menù composto da primo, secondo e dolce light. 

pranzo a base di mele
Mele (Adobe Stock)

Le mele sono uno di quei prodotti della terra che si trovano tutto l’anno. Questo perché a differenza degli altri frutti, che hanno una stagionalità, vengono fatte maturare lentamente in un’atmosfera controllata.

Le mele, inoltre, hanno innumerevoli proprietà e offrono anche una serie di benefici. Molto versatili in cucina, oltre che utili alla preparazione di tante ricette dolci, possono essere utilizzate anche per piatti salati.

Con un po’ di fantasia si possono elaborare dei piatti davvero deliziosi a base di mela. Scopriamo allora il menù per un pranzo composto da primo, secondo e dolce light, tutto a base di mele, prelibati e benefici frutti.

Primo piatto: orzotto mele e speck

pranzo a base di mele
Adobe Stock

Il primo piatto che vi proponiamo è un orzotto a base di mele e speck. Una ricetta semplice da portare a tavola, ricca di gusto e benessere. L’abbinamento è molto azzeccato e l’orzo cotto come il classico risotto si sposa insieme agli altri due ingredienti d’incanto.

Scopriamo tutto quello che ci serve per preparare questo piatto che stupirà davvero tutti i vostri commensali e i segreti per cuocerlo al meglio.

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g orzo perlato
  • 100 g di Speck
  • 50 g di formaggio tipo asiago fresco o comunque a pasta morbida
  • 40 g di Grana Padano
  • 10 g burro
  • 1 mela
  • 1 cipolla dorata
  • mezzo litro di brodo vegetale
  • vino bianco secco q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale
  • pepe nero

Preparazione

Prepariamo il nostro orzotto come se fosse un risotto. Prendiamo una pentola e mettiamo a imbiondire una cipolla con un filo d’olio extra vergine d’oliva. Quindi aggiungiamo l’orzo perlato e lo facciamo tostare poi sfumiamo con il vino bianco. Una volta che si è asciugato iniziamo ad aggiungere il brodo vegetale e lasciamolo cuocere. A metà cottura aggiungiamo la mela tagliata a cubetti. Saliamo e pepiamo e facciamo cuocere ancora.

Intanto tagliamo lo speck a striscioline. Quando l’orzo sarà quasi cotto, aggiungiamo il formaggio Asiago fresco o quello che abbiamo scelto, grattugiato con una grattugia a fori larghi. Giriamo bene e poi mantechiamo con il burro. Quindi mettiamo il Grana Padano e facciamo amalgamare bene i nostri ingredienti. Quando impiattiamo aggiungiamo le striscioline di speck. Serviamo a tavola ben caldo.

Secondo piatto: insalata mele, spinacino e noci

pranzo a base di mele
Adobe Stock

Proseguiamo il nostro pranzo con un secondo piatto leggero e velocissimo da preparare: l’insalata di mele, spinacino, noci e parmigiano.

Autunnale quanto basta, questa non è la solita e noiosa insalata ma saprà stupirvi per il suo gusto originale grazie ad un abbinamento di sapori davvero sorprendete. Scopriamo subito gli ingredienti e come si prepara.

Ingredienti per 4 persone

  • 160 g di spinacino
  • 1 mela
  • 70 g di gherigli di noci
  • 100 g di parmigiano a cubetti piccoli
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • aceto balsamico q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Se utilizziamo gli spinacini freschi laviamo e togliamo bene tutti i residui di terra. Quindi asciughiamoli. Altrimenti possiamo usare quelli già lavati e pronti all’uso. Mettiamoli in una ciotola bella capiente e aggiungiamo la mela tagliata a fettine sottili mantenendo la buccia.

Quindi tagliamo il Parmigiano a cubetti tutti della stessa dimensione e uniamolo all’insalata. Poi aggiungiamo i gherigli di noci tagliati grossolanamente e mescoliamo bene il tutto.

A questo punto prepariamo un’emulsione con l’olio extra vergine di oliva, l’aceto balsamico e il sale. Per realizzarla possiamo mettere i tre ingredienti dentro a un vasetto e scuotere, oppure amalgamarli con una frusta da cucina.

Condiamo subito la nostra insalata e serviamo con fette di pane abbrustolito. 

Dolce: sfogliatine di mele e cannella senza burro

sfogliatine mele e cannella
Sfogliatine mele e cannella (Adobe Stock)

Per il dolce vi proponiamo una ricetta light molto delicata e gustosa: le sfogliatine di mele e cannella senza burro. In questo caso vi forniamo anche la ricetta per realizzare la pasta sfoglia senza burro. Clicca qui per leggere la ricetta.

Altrimenti potrete comprare un rotolo di pasta sfoglia già pronto e preparare le sfogliatine in pochi minuti. Infatti, vi basterà semplicemente cuocere le mele con lo zucchero e poi tagliare la sfoglia in rettangoli della stessa dimensione da farcire con il composto di mele. In forno a 180° per 20 minuti ed il gioco è fatto.