Sugo finto: ecco la ricetta per un primo piatto semplice e senza carne

Il sugo finto è una ricetta adatta a tutti gli amanti del classico ragù ma molto più leggero, infatti, è senza carne.  

sugo finto
Adobe Stock

Se siete amanti del ragù ma volete una versione light dello stesso dovete assolutamente provare la ricetta del sugo finto.

Una versione a base di sole verdure ma con lo stesso procedimento del classico sugo di carne che è invece molto più robusto.

Per prepararlo è molto semplice, basteranno gli odori, i pomodori pelati e un po’ di vino. Scopriamo la ricetta passo dopo passo per un primo piatto da leccarsi i baffi.

Ecco la ricetta originale del sugo finto toscano

odori sugo finto
Adobe Stock

Si tratta di un sugo dal sapore genuino che trae le sue origini dalla Toscana, terra che offre grande soddisfazioni in campo alimentare.

Il sugo finto è un condimento ottimo per la pasta, ma non solo, può essere abbinato a una polenta, a dei crostini di pane o anche in sostituzione al classico ragù sulla lasagna.

Per prepararlo è molto semplice, serviranno solo gli odori e i pomodori. Adatto anche a chi segue un regime vegetariano e vegano questo sugo saprà stupirvi perché non contiene carne anche se assaggiandolo vi sembrerà il contrario.

Denso, corposo, profumato e soprattutto dal sapore genuino come quelli di una volta, questo sugo è il classico che preparavano le nostre nonne. Adatto ad essere consumato in ogni periodo dell’anno, visto che è anche più leggero del ragù di carne, può esser il vostro jolly in cucina.

Piacerà poi tanto anche ai bambini che di solito vanno matti per la pasta al pomodoro. Questa infatti sarà ancora più buona.

Gli odori tagliati in maniera grossolana conferiranno a questa salsa la particolarità di sembrare un sugo fatto con la carne, senza essercene però nemmeno l’ombra.

E se allora vi abbiamo incuriosito e soprattutto invogliato a degustarlo partiamo con la ricetta e tutti i segreti per prepararla così buona come quella di un tempo.

Ingredienti

  • 1 cipolla grande
  • 2 coste di sedano
  • 3 carote
  • 800 g di pomodori pelati o da sugo (altrimenti passata di pomodoro)
  • mezzo bicchiere di vino rosso (in alternativa bianco)
  • 1 rametto di prezzemolo
  • 2-3 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • 1 cucchiaino di zucchero

Procedimento

Iniziamo il nostro sugo finto tritando in maniera grossolana la cipolla, il sedano, le carote e il prezzemolo. Leghiamo con lo spago la salvia e il rosmarino. Quindi mettiamo tutto in una pentola a soffriggere con 4-5 cucchiai d’olio evo. Lasciamo il soffritto semicoperto con un coperchio e giriamo di tanto in tanto con un mestolo di legno. Dopo circa 10 minuti sfumiamo con il vino rosso o in alternativa bianco, quindi facciamo evaporare.

Una volta che il vino si è asciugato uniamo i pomodori, possiamo scegliere quelli freschi e belli maturi da sugo, oppure i pelati o altrimenti la passata. Va da sé che più genuini saranno i pomodori che usiamo più il nostro sugo avrà il sapore come quello di una volta.

Aggiungiamo un cucchiaino di zucchero per bilanciare l’acidità dei pomodori quindi facciamo cuocere per un’oretta a fuoco lento girando di tanto in tanto. Nel frattempo regoliamo di sale.

Se a fine cottura i pezzi delle verdure saranno troppo grossi potremmo anche frullarlo leggermente con un mini-pimer, dando semplicemente qualche colpo qua e là e poi girandolo per controllare se va bene, ma senza esagerare, altrimenti diventerà una salsa liscia, che è comunque ottima lo stesso, ma che non avrebbe la consistenza del classico ragù di carne.

A cottura terminata leviamo il mazzetto di salvia e rosmarino ed eventualmente assaggiamo e regoliamo ancora di sale.

sugo finto
Foto:Adobe Stock

Potrete conservare questo ottimo sugo per 2-3 giorni in frigorifero o altrimenti congelarlo. Quando lo scalderete potrete aggiungere anche un filo d’olio se lo volete più saporito.

E ora possiamo cuocere la pasta, qualsiasi tipo vogliamo e condiamola con il sugo finto e  una generosa spolverata di Parmigiano. Ne resteremo davvero stupiti.

Se ti piacciono i sughi per condire la pasta a base di verdure prova anche il ragù di verdure estive, una ricetta facile per un primo piatto senza carne.