Fondotinta per pelle grassa: come sceglierlo, applicarlo e fissarlo in modo perfetto

Chi ha la pelle grassa non deve necessariamente rinunciare al fondotinta purché si scelga la giusta formulazione e venga applicato e fissato in modo perfetto. 

fondotinta per pelle grassa
Adobe Stock

La pelle grassa è senza dubbio un poco problematica per ciò che riguarda la tenuta del trucco, soprattutto della base, ma non si dovrà per questo rinunciare ad un fondotinta che doni all’incarnato coprenza e luminosità.

Scopriamo come preparare la pelle del viso al fondotinta, quale formulazione preferire, come applicare il fondotinta e come fissarlo.

Come preparare la pelle grassa al fondotinta

La pelle grassa necessita di una beauty routine dedicata e ricca di prodotti e rimedi che ne contengano la produzione di sebo in modo delicato. Per poter preparare questo tipo di epidermide al makeup ed in particolare al fondotinta si dovrà detergerla con un prodotto delicato e leggermente esfoliante, come ad esempio i detergenti a base di acido salicilico, che potranno essere consigliati dal medico dermatologo.

Dopo la detersione, la pelle andrà tonificata con un prodotto delicato e assolutamente non a base di alcool, come tutti i principali formulati con un potere ‘astringente’. Il tonico per la pelle grassa dovrà tonificare ma anche asportare in modo delicato il sebo in eccesso riequilibrando l’epidermide.

La base per il trucco poi, partirà sempre da una pelle idratata e la pelle grassa, necessiterà di un’emulsione leggera e fresca che si possa assorbire velocemente senza lasciare tracce.

Pelle grassa: quale fondotinta scegliere

Ogni makeup brand prevede ormai diverse formulazioni di fondotinta per le diverse esigenze della pelle, anche della pelle grassa e tendente a lucidarsi facilmente. Una linea di fondotinta per pelli grasse sarà formulata in acqua e non in olio, ossia la formulazione sarà acqua in olio, dove la componente acquosa sarà predominante su quella oleosa.

Per un effetto matificante, nella maggior parte dei casi, nei fondotinta indicati per pelle grassa viene inserita una piccola quantità di alcool. Sotto le indicazioni della casa cosmetica preferita, sarà semplice trovare il fondotinta per pelle grassa preferito.

Come applicare il fondotinta sulla pelle grassa

fondotinta pelle grassa applicazione
Adobe Stock

Dopo aver idratato la pelle, si potrà passare all’applicazione del fondotinta. Nel caso in cui la pelle appaia davvero molto lucida e tenda ad una super produzione di sebo, si potrà applicare un primer anti lucidità, un prodotto in crema che mira a creare una base su cui il fondo possa aderire e restare tenacemente per diverse ore.

Per l’applicazione del fondotinta per pelli grasse, via libera alle spugnette che saranno in grado, se inumidite e ben strizzate, di distribuire la giusta quantità di prodotto sulla pelle evitante antiestetici eccessi.

Come fissare il fondotinta sulla pelle grassa

Dopo aver applicato il fondotinta indicato per la pelle grassa, si dovrà fissare e a questa funzione assolvono perfettamente tutti gli spray fissanti di ultima generazione, perfetti da vaporizzare sul viso. Questi prodotti regalano prestazioni davvero ottime, soprattutto su pelli grasse e tendenti al lucido.

Per chi invece preferisce i metodi abbondantemente comprovati nel tempo, piumino e polvere di riso o cipria in polvere libera, faranno miracoli se picchiettati con cura insistendo nella zona di fronte, naso e mento.

In commercio esistono dei pratici ‘foglietti opacizzanti’ in pratiche confezioni da tenere sempre con se e da utilizzare all’occorrenza.

Fondotinta la scelta in base all'incarnato
Adobe Stock

 

La pelle grassa se ben trattata e truccata con i prodotti giusti si dimostrerà un’ottima alleata del fascino femminile.

Da leggere