Come pulire il forno sporco: semplici trucchetti da seguire

Forno sporco e incrostato? Non arrenderti siamo qui per darti tutti i consigli a riguardo su come pulire il forno sporco.

Come pulire il forno sporco
Fonte:Adobe Stock

Il forno è l’elettrodomestico indispensabile in cucina, ci permette di preparare diverse pietanze. Non solo dolci e biscotti, ma paste al forno e secondi piatti per non dimenticare poi i sfiziosi rustici e finger food.

Mantenere il forno pulito è davvero importante, non solo per garantire una maggiore sicurezza durante la cottura ma si garantisce una buona durata nel tempo. Inoltre la qualità del cibo, durante la cottura è migliore.

Spesso la pulizia passa in secondo piano, dopo la cottura o dopo aver semplicemente riscaldato qualcosa, si spegne e non si pulisce. Purtroppo non è la scelta più saggia da fare, cerchiamo di capire come si può pulire il forno in poco tempo e quali prodotti utilizzare.

Noi di CheDonna.it, vi diamo tutti i consigli utili per pulire in modo efficace e in poco tempo il forno.

Forno pulito: cosa c’è da sapere

Metodi di cottura
Cuocere in forno Foto:Adobe Stock

La pulizia del forno come anticipato non va mai trascurata, non solo perchè non si garantirà una sicurezza igienica durante la cottura, inoltre diminuisce la vita e la prestazione dell’elettrodomestico.

Mantenerlo pulito deve essere una priorità, in questo modo non avrete nessuno residuo di cibo e cattivo odore. Infatti se pensate è così. Il forno sporco emana un cattivo odore,. provate a cucinare le pietanze e non pulite subito, chiudete lo sportello, ma cosa accade quando aprite?

Si percepirà un pessimo odore che non solo potrebbe diffondersi in cucina ma anche sui successivi alimenti che metterete dopo.

Non dimenticate che anche gli accessori interni si devono lavare come leccarda e griglie, nulla va trascurato. Ma scopriamo come pulire subito il forno incrostato.

Come pulire il forno: piccoli trucchetti da seguire

pulire
Pulire forno Foto:Adobe Stock

Pulire il forno non è mai stata un’impresa ardua, anzi se viene fatto costantemente non è poi così difficile. Scopriamo come farlo.

Dopo aver cotto qualsiasi piatto, va fatto raffreddare e prima di iniziare qualsiasi tipo di pulizia, va disinserita la spina.

Solo quando sarà freddo, procedete a pulire con i prodotti specifici che si possono trovare in commercio. Ricordate che non si devono utilizzare spugne abrasive perchè possono danneggiare non solo gli accessori, ma anche il forno.

Procedete in questo modo, togliete le griglie, la leccarda, lavate con la spugna e detersivo che utilizzate normalmente per pulire le stoviglie. Se sono presenti eventuali incrostazioni, sarebbe opportuno lasciare in ammollo con un pò di sgrassatore.

Nel frattempo dedicatevi alle parti interne del forno. Con un panno morbido eliminate lo sporco presenti sulle pareti, basta immergere lo straccio in una soluzione di sale con bicarbonato e acqua. Il bicarbonato si sa è un vero e proprio alleato in casa.

In una bacinella mettete una tazza di acqua calda, di sale e bicarbonato, non appena si saranno sciolti bene, immergete il panno all’interno e procedete a pulire bene le superfici interne al forno. In caso di incrostazioni persistenti vi consigliamo di procedere in questo modo. Fate riscaldare il forno a 180°, mettete all’interno una teglia con acqua e limone, il calore farà evaporare l’acqua, in questo modo sarà più facile eliminare le incrostazioni. Il limone aiuta a catturare i cattivi odori. Poi spegnete dopo un pò, lasciate intiepidire l’interno prima di passare la spugna umida.

Sono rimedi naturali, ma nessuno vieta di utilizzare lo spray per forno. L’unica raccomandazione da seguire è di fare attenzione alla resistenza, non va mai toccata e pulita.

Consigli utili

Come pulire il vetro del forno: il trucco imperdibile!
Come pulire il forno (Adobestock photo)

La mancata pulizia del forno, causa incrostazioni, che poi saranno difficili da rimuovere,  non solo non si garantisce una buona riuscita dei vostri piatti. Però se pulite dopo goni utilizzo non solo garantirete una buona funzionalità dell’elettrodomestico, ma eviterete le incrostazioni.

Evitate di utilizzare prodotti molto aggressivi che non solo rilasceranno cattivi odori, ma possono danneggiare a lungo andare il forno e gli accessori.

Non dimenticate di pulire anche il vetro, scopri come farlo!

 

Da leggere