Bistecca: tutti i trucchi per una cottura perfetta

0
68

Ogni tanto una bella bistecca ci sta. Ma sai davvero come cuocerla nel modo giusto? Oggi scopriremo le varie preparazioni della bistecca e qualche trucco per portarla in tavola in maniera decisamente prelibata e con una cottura impeccabile.

Bistecca: tutti i trucchi per una cottura perfetta
Bistecca: tutti i trucchi per una cottura perfetta (Adobestock photo)

Potete scegliere se cucinare la bistecca nella maniera che più preferite, sulla griglia, in padella ma esiste un modo per non sbagliare nel metodo di cottura.

Bistecca: tutti i trucchi per una cottura perfetta

carne
Photo Adobe Stock

Come prima cosa dovete dedicarvi alla scelta del prodotto, la carne deve essere necessariamente di qualità e acquistata se possibile dal vostro macellaio di fiducia. In quanto a spezie ed erbe aromatiche potete davvero sbizzarrirvi e dovrete tenere tutto pronto all’occorrenza quando inizierete a cucinare la vostra bistecca.

In molti sappiamo che un bicchiere di vino rosso o bianco è un elemento immancabile per la cottura della carne in generale. A volte infatti, oltre che berlo vicino alla pietanza è possibile aggiungerlo nella cottura. Inoltre, in questo caso, come per pancake, crepes, burger, anche il saper maneggiare l’alimento fa la sua parte. Per ottenere una cottura impeccabile bisognerebbe girare la bistecca più volte esattamente ogni 30 secondi, da una parte e dall’altra ma non c’è solo questo.

La giusta temperatura e i vari trucchi

video virale bistecca prende vita
Photo Adobe Stock

Si parte da una giusta temperatura, bisogna togliere la carne dal frigo e disporla su due piatti ricoperti precedentemente da carta assorbente. Ora, coprite con la stessa carta anche la superficie e lasciate la carne a temperatura ambiente per almeno due ore.

  • Asciugate poi la carne perfettamente poiché, la superficie soprattutto, deve essere completamente asciutta, cambiate la carta se nell’arco delle due ore questa si è troppo inumidita. Questo è un passaggio fondamentale poiché togliere umidità è l’unico modo per far sì che poi si formi la succulenta crosta.
  • Poi bisogna intenerire la carne prima della cottura e per fare ciò basta accendere il vostro forno di casa alla temperatura minima.
  • Posizionate le bistecche o la bistecca su teglia ricoperta di carta forno e lasciatela un paio d’ore a scaldarsi quasi in maniera naturale. Ovviamente la carne non dovrà cuocersi.

*Questo passaggio vi permetterà di cuocere in minor tempo la carne su griglia

  • Accertatevi sempre che la carne sia davvero asciutta, se notate ancora umidità asciugatela nuovamente. Spennellate poi la superficie della carne su entrambi i lati con un filo d’olio extravergine d’oliva e dopo un paio di minuti ripetete la spennellata.
  • Se cuocete su griglia, iniziate ad accendere il grill preriscaldandolo alla massima temperatura disponibile. Di solito le griglie si riscaldano per almeno 30 minuti e devono essere davvero roventi.
bistecca
(Pixabay)

È fondamentale servire la carne calda e se avete optato per una tagliata dovete sapere che le fette si raffreddano molto più in fretta rispetto alla bistecca intera e quindi è necessario servire la carne su un piatto scaldato preventivamente nel forno a microonde o nel forno tradizionale.