Torta tenerina al cioccolato: dolce senza lievito dal cuore cremoso

0
117

La torta tenerina al cioccolato è un dolce senza lievito dal cuore cremoso che si scioglierà in bocca ad ogni assaggio.

torta tenerina al cioccolato
Torta tenerina (Adobe Stock)

La torta tenerina al cioccolato è un dolce tipico della città di Ferrara. Tradizionalmente bassa e con il cuore cremoso è conosciuta sin dal 1900 come ‘Torta Montenegrina’ in onore di Elena Petrovich, originaria del Montenegro, appunto. Era la moglie del Re d’Italia Vittorio Emanuele III. 

L’ingrediente principale di questa torta deliziosa, che vi conquisterà al primo assaggio, è il cioccolato fondente che si unisce a uova, burro e pochissima farina. La particolarità di questo dolce è che non prevede il lievito fra i suoi ingredienti.

Dal cuore cremoso e con una fragrante crosticina all’esterno, la torta tenerina viene chiamata in dialetto ferrarese ‘torta taccolenta’, che significa appiccicosa proprio per la sua consistenza interna molto morbida, quasi da sciogliersi in bocca.

Cuore cremoso e crosticina all’esterno: ecco la torta tenerina al cioccolato

La torta tenerina al cioccolato è uno di quei dolci che una volta provato non potrete più fare a meno di riproporre e di mangiare.

Si tratta infatti di un dolce squisito e molto semplice da fare. Una variante della classica torta al cioccolato ideale per ogni momento della giornata. Ad esempio è ottima per una bella colazione energetica, grazie al cioccolato fondente. Ma è adatta anche per una merenda sostanziosa, specie ora che è ricominciata la scuola.

Non solo, la torta tenerina, grazie alla sua consistenza golosa, fragrante fuori, e morbida e umida dentro, può diventare il dessert ideale dopo un pranzo o una cena in famiglia o tra amici. Scopriamo subito la ricetta.

Ingredienti

  • 200 g di cioccolato fondente a pezzi (scegliere quello al 70% di cacao)
  • 100 g di burro
  • 3 uova (separare tuorli da albumi)
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 g di latte
  • 75 di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere

Preparazione

Iniziamo tritando il cioccolato al fondente. Il consiglio è di sceglierlo di buona qualità e con il cacao al 70%. Una volta tritato trasferiamolo in un pentolino e sciogliamolo a bagnomaria. Altrimenti mettiamolo a sciogliere nel microonde. A questo punto uniamo il burro e facciamo sciogliere anche quest’ultimo continuando a mescolare. Quindi mettiamo da parte e lasciamo raffreddare.

Nel frattempo separiamo i tuorli dagli albumi. Iniziamo a montare le chiare a neve finché non risultano ben spumose e ferme e teniamo da parte, meglio se al fresco in frigorifero.

A questo punto in un’altra ciotola sempre con le fruste elettriche montiamo i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Quindi uniamo il composto di cioccolato e burro, il latte e un pizzico di sale e mescoliamo. Aggiungiamo ora le chiare montate a neve facendo attenzione ad unirle con movimenti dal basso verso l’alto.

Infine uniamo la farina setacciata a poco a poco e continuiamo a mescolare, sempre dal basso verso l’alto. Quando avremo ottenuto un composto liscio e uniforme possiamo trasferirlo in uno stampo a cerniera del diametro di 23 centimetri precedentemente imburrato e infarinato. Quindi mettiamo la torta tenerina in forno statico a 180 gradi per 30-35 minuti. 

Cioccolato fondente torta tenerina
Cioccolato fondente (Unsplash photo)

Una volta cotta estraiamo la torta dal forno e lasciamola raffreddare. Quando è fredda sformiamola facendo attenzione a non romperla. È assolutamente sconsigliato rovesciarla.

Come tocco finale spolverizziamo dello zucchero a velo e del cacao amaro in polvere sulla superficie.