Bere acqua e limone al risveglio è un errore

0
122
acqua e limone
Photo Adobe Stock

 

E’ l’abitudine quotidiana di milioni di persone: bere acqua e limone al mattino appena svegli, ma potrebbe non essere così benefica come pensi.

Date le innumerevoli proprietà del limone e la sua funzione alcalinizzante, molti di noi al risveglio bevono acqua e limone e probabilmente non immaginano che stanno commettendo un grande errore. 

Perchè non si dovrebbe bere acqua e limone al risveglio

Il succo di limone è un alleato del peso forma, questo è uno dei motivi principali per cui molte persone bevono acqua e limone al risveglio.

Una routine quotidiana che si ripete ogni mattino. Ancor prima del caffè e a volte meccancamente ancor prima di connettere il cervello ci rechiamo verso la cucina e  ci prepariamo il drink “miracoloso” convinti che non esista metodo più semplice ed efficace per perdere peso e per stare bene.

Bere acqua e limone aiuta a perdere peso ma potrebbe anche avere effetti devastanti sulla salute.

Secondo l’esperta Rujuta Diwekar, dietista di Kareena Kapoor, bere sostanze acide come il succo di limone e l’aceto di mele appena svegli potrebbe danneggiare lo stomaco sensibile e portare a diversi problemi di salute. 

7 motivi per cui non si dovrebbe bere acqua e limone

acqua e limone
Photo Adobe Stock

Nello specifico ci sarebbero almeno 7 motivi ben precisi per cui l’esperta consiglierebbe di evitare questa bevanda:

1. Può danneggiare i denti

I cibi eccessivamente acidi rischiano di essere troppo corrosivi per lo smalto dei denti. Col passare del tempo si potrebbe verificare sensibilità dentale e disturbi gengivali. Se non riuscite a fare a meno di bere questa bevanda al mattino assicuratevi di bere con una cannuccia in modo da limitare l’impatto negativo delle bevande acide poichè minimizzerà il contatto tra limone e denti.

2. Può causare bruciori di stomaco

L’acqua col limone può intensificare i bruciori di stomaco. Se stai vivendo un periodo in cui avverti una sensazione di bruciore allo stomaco e dolore intenso dovresti smettere di bere acqua e limone e chiedere il parere del tuo medico curante.

3. Può peggiorare le ulcere

Le ulcere sono delle lacerazioni che interessano la membrana mucosa e la guarigione necessita di molto tempo. Ingerire alimenti acidi potrebbe peggiorare lo stato delle ulcere e causare bruciori nel punto in cui si trova l’ulcera. Anche in questo caso astenersi e consultare un medico.

4. Può peggiorare i sintomi di reflusso

I sintomi del disturbo da reflusso gastroesofageo (GERD) comprendono bruciore di stomaco, nausea e vomito. Questi disturbi si intensificano ingerendo cibi piccanti, grassi o acidi. L’acqua col limone, essendo di natura acida, può quindi peggiorare la condizione.

5. Può avere ripercussioni drastiche sul tratto digerente

Alcune persone nell’intento di perdere peso bevono almeno un litro di acqua e succo di limone ogni giorno. Dato che l’efficacia si avverte in fretta si potrebbe incappare nell’errore di esagerare nei dosaggi. Questa non è una buona idea perchè oltre a favorire la perdita di peso, avere delle ripercussioni drastiche per la salute dello stomaco.  L’aumento del livello di acidità nello stomaco facilita la digestione del cibo, ma un’eccessiva acidità può irritare le mucose, causando bruciore di stomaco o mal di stomaco perenne.

6. Può portare alla disidratazione

Il limone è un frutto che contiene vitamina C, nota anche come acido ascorbico. Questo acido ha proprietà diuretiche e, quindi, aumenta la produzione di urina nei reni. Questo porta a minzione frequente, con conseguente eliminazione di sodio e fluidi dal corpo. La disidratazione eccessiva è pericolosa. Nei casi di disidratazione estrema si potrebbe perdere la vita. Quindi idratarsi maggiormente se si consuma acqua e limone.

7. Può causare problemi ai reni o alla cistifellea

Spesso le persone mettono in infusione nell’acqua anche le bucce del limone per aumentare l’efficacia della perdita di peso. La scorza del limone contiene ossalati, sostanze presenti naturalmente nell’organismo. Se la concentrazione di ossalati è eccessiva però possono cristallizzarsi e portare a gravi problemi di salute poichè possono influenzare l’assorbimento del calcio nel corpo.

Alternativa al succo di limone

Inizia la giornata consumando acqua. Semplice acqua assoluta. Puoi berla tiepida o a temperatura ambiente. Bevi fino a un litro d’acqua minimo al giorno. Ecco perchè dovresti bere dell’acqua a stomaco vuoto al risveglio. Se vuoi includere il succo di limone nella tua dieta, puoi usarlo come condimento per il tuo cibo o come bevanda rinfrescante dopo il pasto.

Il succo di limone è benefico. Può prevenire la formazione di calcoli renali e trattare lo scorbuto, che è causato a causa della carenza di vitamina C. Inoltre potenzia le difese immunitarie e quindi previene malanni, l’influenza e il raffreddore, riduce l’infiammazione e aumenta la frequenza della minzione, eliminando le tossine.

Prima di consumare acqua con limone, prendi le precauzioni necessarie in modo che non influiscano negativamente sulla tua salute e parla con il tuo medico curante. Dopotutto, un consumo eccessivo di qualsiasi cosa potrebbe non essere benefica.

Scopri anche quali sono le 5 cose straordinarie che ti accadono se bevi acqua e limone per 2 settimane