Come eliminare i cattivi odori in cucina: un trucco efficace

0
72

Stanca dei cattivi odori nella tua cucina? Oggi ti svegliamo un trucco per una cucina sempre profumata o almeno inodore.

Come eliminare i cattivi odori dalla cucina: un trucco efficace
Come eliminare i cattivi odori dalla cucina: un trucco efficace (Adobestock photo)

Molto spesso rinunci alle preparazioni più elaborate, come ad esempio i fritti oppure a bollire alcune verdure dagli odori molto forti ed intensi, proprio perché non vuoi impestare la cucina di cattivi odori.

Come eliminare i cattivi odori dalla cucina naturalmente

Come eliminare i cattivi odori dalla cucina naturalmente
Come eliminare i cattivi odori dalla cucina naturalmente

Forse non sai che esiste un metodo 100% naturale per eliminare la puzza in cucina. Dopo aver passato diverso tempo in cucina, la casa si avvolge non solo di buoni profumi ma anche di tutti quelli cattivi. Quando prepari dei dolci il risultato è più che piacevole poiché questi, durante la cottura, sprigionano dei profumi inconfondibili, da far venire l’acquolina in bocca.

Purtroppo però esistono anche moltissimi alimenti che per quanto possano essere buoni e/o salutari emanano degli odori fortissimi, pensiamo per esempio al broccolo se parliamo delle verdure, ma anche i fritti, soprattutto quelli di pesce, abbandonano degli odori non proprio piacevoli all’olfatto anche per un tempo abbastanza prolungato.

Per ridurre le esalazioni così forti e che perdurano nel tempo di basta semplicemente utilizzare l’aceto

L’aceto infatti è il liquido che utilizziamo comunemente per condire le nostre insalate, Contiene dell’acido acetico, una sostanza che agisce nel neutralizzare gli odori alcalini.

Il miglior trucco: l’aceto

Aceto e limone
Aceto e limone Fonte: iStock Photo

Quindi, per evitare che ogni volta la tua cucina sia un luogo colmo di cattivi odori, mentre prepari del pesce fritto o fai bollire il cavolfiore o ancora, alimenti dagli odori fortissimi, puoi usare questo rimedio naturale come ottimo espediente.

  • Meglio se l’aceto viene vaporizzato in acqua, posiziona un bicchiere di aceto di vino o di mele diluito con acqua accanto ai fornelli può risolvere tutti i tuoi problemi di odori. Per incrementare l’efficacia puoi mettere a bollire questa miscela per sbarazzarti di tutto ciò che persiste di maleodorante.
  • Basta lasciare il contenitore con acqua bollente e aceto, oppure semplicemente acqua a temperatura ambiente sempre con aceto sul ripiano della cucina per una notte intera. Con questo metodo sarai sicura di aver eliminato tutti quegli odori che recano spesso e volentieri fastidi e non ci fanno godere del luogo più importante della casa appieno.

Come eliminare i cattivi odori in cucina: altri rimedi naturali

Tutti gli alleati in cucina
Tutti gli alleati in cucina (Unsplash photo)

Quando certe puzze si insinuano nella tua casa, ma soprattutto in cucina, sembra proprio che non se ne vogliano andare più. Per salvaguardare il tuo naso e quello degli altri non devi necessariamente evitare di dilettarti in cucina con i tuoi cavalli da battaglia culinari, quanto piuttosto scegliere tutti i tuoi alleati naturali. Abbiamo visto come l’aceto sia un impeccabile elimina odori, puoi utilizzare un bicchiere o una ciotola con acqua e aceto non solo da posizionare vicino ai fornelli e sul piano cucina ma anche nel forno! Ovviamente, per almeno 24 ore.

  • Un altro metodo per eliminare gli odori più ostinati sono sicuramente gli oli essenziali. Cerca di munirti di un mix di essenze e mescolale in una bottiglietta con le stesse quantità, puoi spaziare tra la lavanda, la verbena, la citronella e molti altri e mettere la tua miscela pronta nel diffusore oppure su un piattino riscaldato da una candela.
  • Non dimenticarti poi di arancia e limone. Quando in inverno stai per buttare le bucce di arancia non farlo, perché puoi utilizzarle per posizionarle sui termosifoni di tutte le stanze per di più per quelli della cucina, dove gli odori si annidano ostinatamente. Non dovrai far altro che adagiare le bucce e le scorze di limone che vanno benissimo, per far allontanare gli odori sgraditi ma non solo, poi utilizzarle anche negli armadi per allontanare le tarme.
Arancia
Estratto arancia amara (Pixabay photo)
  • Quando invece non si tratta di fritto ma di cavolo, di broccoli, c’è un alleato infallibile che fa per te, ti basta mettere un pezzo di pane raffermo con un cucchiaio di latte e dell’alloro in un pentolino di acqua che bolle, posizionalo sempre sul piano della cucina e otterrai dei risultati sensazionali.