Torta all’acqua al cioccolato facile: senza uova, latte e burro

0
6

Oggi vi proponiamo una torta dietetica, leggera, ottima per fare colazione e per una merenda cioccolatosa: torta all’acqua al cioccolato, una preparazione facile facile senza uova, senza latte e soprattutto senza burro!

Torta all'acqua al cioccolato facile: senza uova, latte e burro
Torta all’acqua al cioccolato facile: senza uova, latte e burro (Unsplash photo)

Una torta dal gusto leggere ma morbidissima, ideale quando non si può eccedere con le calorie. Si tratta infatti di una preparazione che non prevede uova, burro e latte. Una ricetta semplice da fare perché richiede davvero pochi minuti del nostro tempo.

Torta all’acqua al cioccolato facile: senza uova, latte e burro

Cucina sana: crazy cake senza burro, latte, uova e lievito
Torta al cioccolato (my-personaltrainer photo)

Questa è una torta che può essere tranquillamente mangiata da chi ha scelto di intraprendere uno regime alimentare vegano. La torta al cioccolato si sa, è un must del mondo dei dolci, una preparazione classica ma sempre prelibata e intramontabile. Oggi però vedremo questa versione della quale abbiamo già precisato la mancanza di latte, burro e uova. 

Otterrete una torta soffice e gustosissima, una ricetta da spendere a fine di una cena a casa tra amici ma anche da proporre ai più piccini come merenda e ovviamente come splendida colazione. Il tempo di preparazione si aggira attorno ai 10 minuti e la cottura ne richiede solo 30, per fetta standard non superiamo le 140 calorie e l’intera torta comprende 8 porzioni. Gli ingredienti sono pochi e facilmente reperibili, scopriamoli insieme. 

Ricetta torta all’acqua al cioccolato

Ricetta torta all'acqua al cioccolato
Ricetta torta all’acqua al cioccolato (Unsplash photo)

Ingredienti

  • 350 grammi di farina tipo 2 (farina semi-integrale)
  • 100 grammi di zucchero integrale di canna
  • 80 grammi di olio di semi di arachidi
  • 1 baccello di vaniglia
  • 220 grammi di acqua
  • 100 grammi di cacao amaro in polvere
  • un cucchiaino raso di bicarbonato

Per arricchire l’impasto o guarnire in superficie

errori in cucina
Panna montata Foto:Adobe Stock

Potete aggiungere delle noci tritate grossolanamente oppure optare per altra frutta secca come nocciole, mandorle, arachidi. Sì a scaglie di cocco, di cioccolato fondente.

Per conferire una maggiore cremosità, morbidezza e dolcezza potete preparare anche un panna veloce montandone una vegetale comprata senza aggiunta di zucchero, del gelato artigianale al pistacchio da spalmare all’interno ma anche una crema di arachidi fatta in casa per uno spuntino ricco di energia per chi si allena frequentemente, magari al mattino.

Crema di arachidi fatta in casa da spalmare sulla torta: ricetta velocissima

Crema di arachidi fatta in casa
Crema di arachidi fatta in casa (Unsplash photo)

Vi ricordiamo che la crema 100% arachidi tostate è possibile trovarla anche nei negozi biologici e nei grandi supermercati ben forniti. Per la preparazione in casa vi basterà tostare in forno al massimo della temperatura per una decina di minuti massimo un quarto d’ora posizionando le arachidi sul foglio di carta forno poggiato.

Dopodiché, munitevi di un frullatore abbastanza potente, possibilmente con bicchiere in vetro potete versare interno e frullarli non avrete bisogno di aggiungere altro poi ti rilasciano il loro olio originario e la cremosità si vedrà dopo pochissimo.

Otterrete così in casa una crema genuina, pratica da conservare in barattolini di vetro chiusi ermeticamente, e che potrete comodamente utilizzare come aggiunta alle preparazioni delle vostre torte.

La crema di arachidi si può utilizzare se il dolce è a base di cioccolata oppure frutta secca. Un’altra alternativa per riempire la torta è sicuramente lo yogurt greco, con la sua consistenza riesce a conferire sofficità al dolce. È un’alternativa molto salutare per un risultato davvero garantito.

Preparazione della torta all’acqua al cioccolato: prima parte

Torta all'acqua al cioccolato
Preparazione: Torta all’acqua al cioccolato (Unsplash photo)

Prima di tutto preriscaldate il forno tra i 170 e i 180 gradi. Questo passaggio è molto importante poiché ci permetterà di seguire alla lettera il giusto tempo di cottura. Prendete una ciotola e versate all’interno tutti gli ingredienti secchi quali. farina, bicarbonato, cacao, zucchero integrale di canna. Mescolate con cura il tutto.

Come estrarre i semi dalla baccello di vaniglia

Nel frattempo estraete con attenzione i semi dalla bacca di vaniglia. Di seguito vi proponiamo un video tutorial per farlo al meglio. 

Prendete quindi un coltellino dalla punta affilata e incidete per il lungo il baccello nel centro. Con le dita allargate la fessurina e, utilizzando il coltello con la lama piatta, raschiate la parte interna della bacca così potrete facilmente estrarre i semi. 

Preparazione: seconda parte

Mescolate poi in una ciotola l’olio di semi di arachidi, l’essenza della vaniglia e la dose di acqua (meglio se tiepida). Dopo aver mescolato anche gli ingredienti liquidi aggiungete via via quelli secchi per dar vita al composto della vostra meravigliosa torta.

Mescolato tutto in maniera energica ed ottenuto un composto cremoso e senza grumi, passate alla tortiera. Vanno molto bene anche le tortiere a forma di ciambella. Una bella ciambella leggera al cioccolato. Ungete la tortiera con un filo di olio extra vergine di oliva per evitare che l’impasto si attacchi durante la cottura. Cospargete per bene l’olio aiutandovi con un tovagliolo scottex.

A forno ben caldo, dopo aver versato l’impasto in maniera uniforme, infornate per circa 30 minuti, fino a quando l’impasto non avrà superato la prova dello stecchino che dovrà uscire bello asciutto dalla torta.

Togliete la torta al cioccolato dal forno, lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Una volta fredda rimuovetela dallo stampo e decoratela a scelta (vedi: Per arricchire l’impasto o guarnire in superficie) oppure cocco rapè, frutta secca sbriciolata, una spolverata di cocco, topping di vari gusti.

Consigli

Se il risultato della torta appare troppo dorato ponete sopra un foglio di carta di alluminio. Se invece volete renderla ancora più morbida potete aggiungere dello yogurt greco, almeno 100 grammi. Il sapore del cioccolato è protagonista per un risveglio ricco di gusto. 

Torta cioccolato e albicocche
Torta cioccolato – Fonte: Adobe Stock

La consistenza è davvero morbida, come abbiamo specificato è molto leggera e l’unico ingrediente un pochino meno sano è lo zucchero integrale di canna. Ricordiamoci però che una torta del genere, zucchero incluso, e consumata nella giusta porzione non fa affatto male. I segreti sono sempre gli stessi: saper scegliere i cibi meno raffinati possibili, leggere le etichette quando si comprano, cercare di fare più pietanze in casa (pane, pasta, torte, pancakes, crepes ecc..) e pesare ciò che mangiamo senza eccedere. In ultimo, e non per importanza, praticate almeno 30 minuti di attività fisica 3/4 volte alla settimana.