Polpette di maiale con speck e ricotta, ricetta salva cena

0
4

Come valorizzare al meglio la carne di maiale? Oggi prepariamo le polpette di maiale con speck e ricotta, una ricetta golosa

Polpette di maiale con speck e ricotta adobestock

Le polpette mettono sempre d’accordo tutti: sono calde, sono croccanti, fanno bene anche ai bambini. In mezzo all’infinita serie di ricette, le polpette di maiale con speck e ricotta hanno uno sprint particolare.

Mettono insieme il gusto deciso della carne di maiale con il sapore intenso dello speck (ma potete usare anche la pancetta). Tutto però è reso più delicato dalla ricotta ovina che   si sposa benissimo con tutto il resto. Il risultato finale è davvero goloso, ma anche molto veloce da preparare, una vera ricetta salva cena. Potete servire queste polpette come antipasto ma anche come secondo, accompagnate da un piatto di verdure lessate o grigliate. In alternativa, sono perfette per un buffet o un aperitivo.

Polpette di maiale con speck e ricotta, fritte o al forno

 

Se non vi piace il fritto o volete tenervi più leggeri, invece della padella potete usare il forno. Oliate leggermente un foglio di carta forno, poi disponete le vostre polpette e cuocetele a 190° per circa 15 minuti o comunque fino a quando sono dorate.

Ingredienti:

600 g polpa di maiale macinata

100 g fettine di speck
150 g ricotta ovina
3 uova
farina 0
pangrattato
prezzemolo
olio di semi
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione:

In una ciotola versate la polpa di maiale condendola con lo speck sminuzzato e un cucchiaio di olio extravergine. Date una mescolata veloce per far amalgamare e poi distribuite il composto sul fondo di una pirofila. Infornate a 180° per 15 minuti e quindo è cotto sfornate. Poi frullate con un mixer per ottenere un composto fine.

 

Lasciate raffreddare leggermente e poi in una pirofila amalgamate la base di maiale e speck con la ricotta, 1 uovo, due o tre cucchiai di pangrattato. Quindi aggiungete anche un ciuffo di prezzemolo tritato, poi regolate di sale e pepe.

Bagnandoci leggermente le dita, formate le polpette della grandezza che pià vi piace (ma possono anche essere più grande del solito). Poi passatele nella farina, nelle altre due uova battute e infine nel pangrattato.

Friggete le vostre polpette di maiale con speck e ricotta  nell’olio di arachidi o di mais bollente per circa 5 minuti, girandole ogni tanti. Mettetene poche per volta in modo da non abbassare la temperatura dell’olio. Tirate su le polpette con un mestolo forato, appoggiatele sulla carta da cucina e servitele calde..