Home Bellezza Unghie Mangiare le unghie: come smettere con rimedi efficaci

Mangiare le unghie: come smettere con rimedi efficaci

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:50
CONDIVIDI

Mangiare le unghie è davvero dannoso per la salute delle unghie, può provocare infezioni e dolori, scopriamo come smettere, seguendo alcuni semplici rimedi.

Rimedi per non mangiare le unghie
Mangiare le unghie Foto:Adobe Stock

E’ importante prendersi cura delle unghie, spesso sono sotto mira quelle delle mani.

Ma c’è una cattiva abitudine che interessa tantissime persone, l’abitudine di mangiare le unghie, che è del tutto sbagliata.

Ricordate che le unghie sono il biglietto da visita di ogni donna, sono sempre in primo piano in ogni momento della giornata. Non solo sono un vero e proprio strumento di comunicazione, basta pensare a quanti gesti fate con le mani e una vera e propria arma di seduzione.

Le unghie vanno curate non solo dal punto di vista estetico, ma anche salutare, quindi mangiare le unghie, non è per nulla positivo.

Smettere purtroppo è tutt’altro che facile ma noi di CheDonna.it vogliamo darvi qualche dritta su come smettere di mangiare le unghie.

Mangiare le unghie: come smettere seguendo alcuni rimedi

Aloe vera per unghie
Gel aloe vera Foto:Adobe Stock
Tantissime donne mangiano le unghie delle mani, un abitudine del tutto sbagliata, che spesso è legata ad un periodo di forte stress.
Mangiarle o tenerle sempre in bocca non fa altro che danneggiarle e indebolire, quindi tenderanno ad essere più fragili, quindi si spezzeranno facilmente.
Le unghie deboli che tendono a spezzarsi si possono curare con rimedi semplici ed efficaci, cliccate qui per scoprirlo.
Ecco alcuni consigli da seguire per smettere di mangiare le unghie.

1- Aloe vera: l’aloe vera esplica diversi benefici, ma utile anche in questo caso. Ha un sapore molto amaro, quindi gioca un ruolo importante, non permette di avvicinare le unghie dalla bocca. Acquistate il gel di aloe vera e applicate sulle unghie, sicuramente quando provate a mangiare le unghie il sapore amaro è talmente forte, che allontanerete le mani.

Se non avete a disposizione questo gel, potete anche utilizzare l’aglio, il peperoncino e la cipolla, basta strofinare sulle unghie.

2- Smalto amaro: potete acquistarli in farmacia, l’applicate sulle unghie come fate abitualmente.

3- Olio extra vergine d’oliva: un elisir di bellezza, un alimento funzionale, che apporta tantissimi benefici al nostro organismo. Utile, magari potete mescolare l’olio con del succo d’aglio o del peperoncino. Immergete le unghie e lasciate almeno 20 minuti.

4- Guanti: potete provare ad indossare i guanti, un rimedio efficace in inverno, sarebbe impossibile d’estate, fa troppo caldo. In estate potete utilizzare quelli realizzare in seta.

Unghie: perchè le mangiamo?

Rimedi per non mangiare le unghie
Foto:Adobe Stock

Il motivo principale, per cui tantissime persone mangiano le unghie è il forte stress. Spesso quando si attraversano periodi di ansia, stress, si tende ad accanirsi con le unghie. Questo è controproducente, perchè non solo si danneggiano le unghie, ma non sono per nulla belle a vedersi.

Magari quando la voglia di avvicinare l’unghia alla bocca è tanta, trovate un diversivo, magari concentrate l’attenzione su qualche altra cosa. Leggete un libro, preparate un dolce o addirittura rosicchiate un bastoncino alla liquirizia.

Non fa per nulla bene mangiarsi le unghie, purtroppo sotto le unghie si annidano germi e batteri che se entrano a contatto con la saliva, possono causare malattie. Scopri cosa c’è sotto le unghie, leggendo un articolo ad esso dedicato. Ricordate che si possono causare infezioni virali, che non solo possono danneggiare l’unghia, ma anche le mani stesse.