Mel Gibson esce allo scoperto: “Ho avuto il COVID-19”. Come sta l’attore

0
4

Mel Gibson ha contratto il COVID-19. Lo rende noto il portavoce dell’attore con una breve dichiarazione rilasciata a People. Il protagonista di “Braveheart – cuore impavido” sembrerebbe non aver contagiato nessun familiare o persona cara.

Mel Gibson in ospedale ad aprile per il COVID-19 (Getty Images)
Mel Gibson in ospedale ad aprile per il COVID-19 (Getty Images)

Il COVID-19 sta dilagando un po’ ovunque, l’America è fra i Paesi più colpiti. L’incetta del Coronavirus non ha risparmiato nemmeno gli attori più celebri: Tom Hanks ha scelto, di comune accordo con sua moglie Rita Wilson, di rendere pubblica la propria battaglia contro il germe patogeno. Suoi illustri colleghi, invece, hanno optato per la riservatezza: in primis Mel Gibson. L’attore, regista e produttore cinematografico statunitense ha contratto il Coronavirus in aprile ma ha preferito mettere tutto a tacere.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Mel Gibson e Jodie Foster: quando l’amicizia ti salva

La stampa americana, e di conseguenza quella internazionale, è venuta a conoscenza della condizione di Gibson soltanto di recente attraverso il suo portavoce che, esausto delle continue insinuazioni pubbliche in merito alla situazione del proprio assistito, ha rilasciato una breve dichiarazione sulle pagine di People.

Mel Gibson e il Coronavirus: l’attore esce allo scoperto sulla malattia

Mel Gibson ha contratto il COVID-19 (Getty Images)
Mel Gibson ha contratto il COVID-19 (Getty Images)

“Mel Gibson è risultato positivo al COVID-19 in aprile – ha spiegato il portavoce – è stato sottoposto ad una cura di Remdevisir quand’era in ospedale e una volta uscito è risultato negativo a molteplici test. Ha sviluppato gli anticorpi che ci si aspettava ed è stato ricoverato una settimana in ospedale nel mese di aprile”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Mel Gibson, divorzio record: 425 milioni di dollari all’ex moglie

Preoccupazione per l’attore, non solo per lui ma anche per la sua numerosa famiglia: il celebre protagonista di “Arma Letale” e “Braveheart – cuore impavido”, insieme alla fidanzata Rosalind Ross, ha ben nove figli. L’ultimo arrivato nel 2017. Il timore, piuttosto fondato, era che potesse contagiare qualcuno dei suoi cari. Da questo nasce, probabilmente, anche l’esigenza di tenere un certo riserbo sulla questione. Fortunatamente, però, nessun altro all’interno del suo nucleo familiare sembrerebbe esser stato contagiato.

Mel Gibson è pronto a guardare avanti dopo quest’ennesima vicenda terminata nel miglior modo possibile: gli anticorpi ce li ha come pure la voglia di continuare a sorprendere all’età di 64 anni. Uno stop forzato non sarà in grado di fermare più del dovuto un cavallo di razza come lui. Vecchia scuola, ma con gli occhi verso il futuro. Magari, chissà, un po’ più sereno.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#melgibson #melgibs

Un post condiviso da Mel Gibson (@official_mel_gibson) in data:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Case da vip: l’elegante fattoria di Mel Gibson