Home Attualità Coronavirus | Tom Hanks: “Sintomi terribili, non potevo fare niente”

Coronavirus | Tom Hanks: “Sintomi terribili, non potevo fare niente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:39
CONDIVIDI

Tom Hanks ha sofferto moltissimo per i sintomi del Coronavirus, che ha contratto insieme a sua moglie: il suo racconto.

Tom Hanks Coronavirus
Tom Hanks (Fonte; Instagram)

Si è detto per diverso tempo che l’opinione pubblica mondiale ha cominciato a prendere sul serio il Coronavirus soltanto nel momento in cui Tom Hanks ha ammesso pubblicamente che lui e sua moglie erano stati contagiati.

L’attore, infatti, ha in qualche modo acceso i riflettori sul rischio di essere contagiati dal virus in un qualunque angolo del mondo (Hanks si trovava in Australia al momento del contagio) e a prescindere dal suo status sociale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Tom Hanks “salvato” dalle misure contenitive australiane

Nei giorni della malattia e della convalescenza Tom Hanks e la moglie decisero di fornire pochi dettagli in merito alle proprie condizioni di salute, limitandosi a dare notizie incoraggianti in merito al proprio stato di salute per non agitare ulteriormente l’opinione pubblica che, in quei mesi, stava cominciando ad abituarsi all’idea di dover convivere con una pandemia globale.

A distanza di molte settimane dalla notizia della sua positività al virus, Hanks ha deciso di fornire, per la prima volta alcuni dettagli sui suoi sintomi, al fine di riportare l’attenzione sulla pericolosità del virus e di invitare i cittadini del mondo a non abbassare la guardia.

I sintomi di Tom Hanks: “Con il Coronavirus non potevo concentrarmi”

Coronavirus Tom Hanks
Tom Hanks e Rita Wilson (Fonte: Instagram)

Tom Hanks e la moglie hanno entrambi contratto il virus ma, da quanto si evince dal racconto dell’attore, hanno manifestato sintomi del tutto diversi.

“Mia moglie aveva forte nausea, una febbre molto più alta della mia e ha perso il gusto e l’olfatto” ha spiegato l’attore, che come molti inizialmente aveva sottovalutato la gravità delle sue condizioni di salute.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Presidente Jair Bolsonaro ha i sintomi del Covid-19

Hanks ha invece manifestato complicazioni alle vie respiratorie che lo hanno portato a sviluppare una forma di polmonite e una febbre piuttosto alta. L’attore, che ha un diabete di tipo 2a quel punto ha temuto per la propria vita e per le complicazioni che eventualmente il virus avrebbe potuto generare sovrapponendosi alla sua patologia.

Oltre ai sintomi che ormai tutti hanno imparato a riconoscere come legati al Coronavirus, Tom Hanks ha anche manifestato sintomi di natura psicologica a cui raramente si è data la giusta importanza negli scorsi mesi.

“Ero sempre affaticato, non riuscivo a concentrarmi su niente per più di 12 minuti” ha dichiarato Hanks, che quindi ha sofferto di disturbi dell’attenzione legati a uno stato di prostrazione psicofisica.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dispositivi mobili sempre più diffusi, attenzione ai disturbi fisici che causano

Dal momento che l’emergenza è largamente rientrata in gran parte degli stati del mondo e le morti per Coronavirus sono drasticamente diminuite nell’ultimo mese, anche l’attenzione che le persone hanno cominciato a dedicare alla necessità di continuare a usare i dispositivi di precauzione è diminuita.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da EFL Teacher (@hesam_english92) in data:

Con la sua testimonianza e anche attraverso dichiarazioni piuttosto dure rilasciate negli ultimi giorni, l’attore ha cercato di provocare una reazione nei cittadini americani. “Ci sono tre cose che dobbiamo fare: mettere la mascherina, lavarci le mani, mantenere le distanze. Non capisco come si possa abbassare lo sguardo e dire di non voler fare la propria parte”.