Home Gossip Effetto Chiara Ferragni | BOOM di visite dei giovani agli Uffizi

Effetto Chiara Ferragni | BOOM di visite dei giovani agli Uffizi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:45
CONDIVIDI

L’influencer e imprenditrice digitale, Chiara Ferragni, ha visitato le gallerie degli Uffizi generando un’impennata di visite tra i giovanissimi. Lo hanno chiamato Effetto Chiara Ferragni.

Chiara Ferragni in visita agli Uffizi
Chiara Ferragni agli Uffizi (Instagram)

Sul fatto che Chiara Ferragni sia un’influencer mondiale e che sappia svolgere il suo lavoro di imprenditrice digitale alla perfezione non c’erano dubbi. Dall’alto dei suoi 20,5 milioni di follower Chiara è riuscita a fare qualcosa di inedito e importante: contribuire al rilancio del territorio e della cultura italiana distrutta e dilaniata dal coronavirus che non ha avuto solo effetti sulla salute fisica e psichica delle persone ma anche sulla cultura ed economia.

Chiara Ferragni ha capito perfettamente come sfruttare al meglio la sua presenza sui social. In questo caso per rilanciare luoghi di grande cultura, lustro della nostra patria.

L’influenza di Chiara Ferragni

Chiara Ferragni agli Uffizi
Foto di Instagram

Si sa, ormai il mondo dell’influencer marketing ha comportando delle modifiche al consumismo: mangiamo quello che le influencer mangiano, ci tingiamo i capelli di un colore particolare perché va di moda, indossiamo un costume leopardato perché lo ha indossato Giulia De Lellis in una foto o visitiamo luoghi culturali perché c’è stata Chiara Ferragni. Questo è il potere che gli influencer hanno su di noi.

La Ferragni, la prima ad aver indagato e approfondito questo mondo lo sa benissimo. Per questo motivo negli ultimi tempi la moglie di Fedez si è più volte mostrata su Instagram in scatti culturali ottenendo l’effetto desiderato: l’effetto Chiara Ferragni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Visiting Basilica di Santa Caterina D’Alessandria in Galatina, Puglia 🙏🏻

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni) in data:

Difatti lo scorso weekend oltre 9.300 visitatori dopo aver visto i suoi scatti sono corsi agli Uffizi. Tra questi spiccano i giovani con un +27% rispetto al weekend precedente.  Indubbiamente la visita dell’influencer ha suscitato non poche polemiche nel mondo del web, ma come ha spiegato il direttore del noto museo fiorentino, Eike Schmidt, anche i commenti negativi hanno generato un riverbero positivo contribuendo al rilancio della galleria.

Qualche tempo fa’ anche il cantante Ermal Meta che recentemente è stato avvistato insieme al marito dell’influencer, Fedez aveva preso parte ad un progetto per il rilancio della Toscana, facendo tappa agli Uffizi per la ripresa di un cameo musicale all’interno dello short movie “Artes”.

Ermal Meta agli uffizi di Firenze
Foto dal profilo Instagram di Ermal Meta

Al di là delle polemiche, il rilancio della cultura, del made in italy e del turismo culturale italiano fa sempre bene. Soprattutto nella situazione attuale di crisi economia post-Covid. Chiara Ferragni è un chiaro esempio di attrazione per un target specifico, i giovani, sempre meno invogliati a scoprire le bellezze della nostra patria.

Federica D’Amico