Home Salute e Benessere Fitness Training autogeno | Vantaggi e svantaggi

Training autogeno | Vantaggi e svantaggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07
CONDIVIDI

Il training autogeno è una pratica che porta con se innumerevoli benefici ma si celano anche alcune controindicazioni. Scopriamo quali sono. 

Training autogeno | Vantaggi e svantaggi
Training autogeno | Vantaggi e svantaggi (Adobestock photo)

Questo tipo di training non è che un metodo di distensione che agisce direttamente sulla tua mente e sul tuo corpo. Questo si rivela una vantaggio molto importante in periodi nei quali ti senti particolarmente stressata e in situazione particolari caratterizzate per di più da ansia e tensione.

Questa è anche una tecnica che sta prendendo davvero piede e concentra tutta la sua forza sulla strettissima connessione che si viene a creare tra stati psichici e emozionali, giocando molto sugli aspetti somatici dell’individuo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Mindful Running | La linea sottile tra corsa e meditazione

Scopri di più sul training autogeno

quarantena nuove abitudini home fitness
Foto Adobe Stock

Il training autogeno si compone si questi due termini che significano rispettivamente allenamento e auto (inteso come qualcosa che si genera da se). Il nome di questo particolare metodo viene attribuito a Schultz, un medico e neuro-psichiatra tedesco, e appare per la prima volta come titolo del suo libro nel 1932.

Questo allenamento parte di fatto da tecniche ipnotiche e da studi sul sonno. Legato a ciò c’è anche l’immaginazione poiché, i nostri pensieri, ma più di tutti le immagini mentali influenzano moltissimo le nostre sensazioni fisiche come anche il nostro umore, i nostri stati d’animo.

donna che fa yoga
yoga – Fonte: Pixabay

Chi più chi meno e in diversi momenti della giornata, tutti abbiamo delle immagini, concetti e visioni impressi che rimandano ad emozioni negative o positive. 

SULLO STESSO ARGOMENTO: Non solo corsa | A casa con yoga, ginnastica postulare e pilates

Voler ricreare questo equilibrio tra mente e corpo, fulcro di tale metodo, può aiutare a dare sollievo e a liberare la mente quando la pressione si fa sentire in maniera intensa. Questo allenamento si basa su di una serie di ripetizioni di visualizzazioni mentali che guidano chi lo sta praticando ad uno stato di totale rilassamento fisico e mentale.

Vantaggi

Può aiutarti nel capire la vera natura delle tue emozioni negative. Ti dona un benessere generale perché agisce sul sistema nervoso. Ti induce alla calma, al rilassamento, all’autocontrollo, migliora la memoria e la concentrazione e muta la percezione che hai della sofferenza e del dolore.

yoga a casa
Foto da AdobeStock

Svantaggi

Non è consigliato a persone con problemi cardiaci o psicotici, bambini con età inferiore a 5 anni. Non è infine da considerare un’attività che ti garantirà risultati relativi ad un’ottimizzazione della muscolatura, della tonicità, della resistenza, della perdita di peso. Ma, praticandolo, oltre ai benefici suddetti, puoi arrivare ad attuare un vero e proprio cambiamento nella vita migliorandola di gran lunga.