Come scegliere i carboidrati giusti | Non eliminiamoli, ma selezioniamoli

0
3

I carboidrati devono fare parte dell’alimentazione quotidiana, dobbiamo solo migliorare la loro qualità. I consigli per scegliere quelli giusti

In molte diete i carboidrati sono eliminati totalmente o parzialmente. Ma in realtà sono scelte personali, perché non c’é nulla che faccia veramente male. Piuttosto è importante scegliere i carboidrati giusti, quelli che derivano da cibi sani. Quindi come scegliere i carboidrati migliori da portare a tavola?

SULLO STESSO ARGOMENTO: Dieta veloce del pane | carboidrati al punto giusto 

Il primo passo fondamentale nella scelta dei carboidrati è privilegiare quelli corretti, Nessuno dice che non dobbiamo mangiare il pane o la pasta, ma se sono a base di cereali integrali è molto meglio. Quindi le farine derivate da questi cereali, anche quelli relativamente nuovi sulla nostra tavola come la quinoa, sono da preferire. Ma in realtà sono molti i cibi ricchi di carboidrati, dobbiamo solo imparare a fare selezione.

Carboidrati, scegliere i migliori

istock

Le ricerche mediche infatti hanno dimostrato che i carboidrati sono essenziali nell’alimentazione quotidiana. Danno la giusta dose di zuccheri, amidi e fibre. Scendendo nel dettaglio, il glucosio è trasformato in energia poi utilizzata per sostenere tutte le funzioni del corpo e darci energia. Quindi in tavola non  possono mancare, dobbiamo solo imparare a fare selezione e l’attività fisica. Ma la qualità dei carboidrati è importante; alcuni tipi di alimenti ricchi di carboidrati sono migliori di altri:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fabbisogno calorico giornaliero: carboidrati, lipidi, proteine | Calcolo veloce

In linea generali le fonti sane di carboidrati sono cereali integrali non trasformati o lavorati appena, verdure, frutta e fagioli. Forniscono minerali, vitamine, fibre e moltissimi fitonutrienti. Quelli invece che non fanno bene sono pane bianco, dolci, bibite e tutti gli alimenti  trasformati o raffinati artificialmente. Sono carboidrati facilmente digeribili ma contribuiscono all’aumento di peso, allo sviluppo del diabete e alle malattie cardiache.

Carboidrati a tavolo, le regole

istock

E allora quali sono le regole principali da seguire quando abbiamo a che fare con i carboidrati?

La prima è quella di rimuovere i pensieri comuni. Quando dovete scegliere un pane integrale puntate su quelli che nei loro ingredienti hanno il grano intero o la segale intera. L’ideale è che sia preparato con cereali integrali, così sarete sicuri

A colazione puntate su biscotti o pane veramente integrali, anche poveri di zucchero. Per sapere se state scegliendo il prodotto giusto potete controllare l’elenco degli ingredienti. Devono esserci almeno 4 grammi di fibre e meno di 8 grammi di zucchero in ogni porzione.

Al posto del pane, che è anche ricco di sodio, scegliete piatti a base di riso integrale o quinoa. E puntate sulla frutta intera, non sui succhi confezionati. Infine limitate l’uso quotidiano di patate sostituendole con fagioli e altri legumi come i ceci. Tutti loro forniscono la giusta dose di proteine e nutrono in maniera sana.