Home Ricette Antipasti Palline fritte di patate | Lo snack sfizioso che preparate in fretta

Palline fritte di patate | Lo snack sfizioso che preparate in fretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
CONDIVIDI

Le patate sono tra i più fedeli compagne della nostra tavola e possiamo cucinarle in mille modi., le palline fritte di patate sono speciali

Un po’ crocchette, un po’ polpette: le palline fritte di patate sono uno snack sfizioso che si prepara in meno di dieci minuti. Il trucco è semplicemente quello di avere tutto a portata di mano, mescolarlo e tenerlo pronto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Involtini di melanzane grigliate

Servono infatti del purè, quello rapido in fiocchi che cuoce subito, dell’amido di mais e del formaggio grattugiato. A piacere vostro poi nelle palline fritte di patate potete aggiungere dei pezzettini di scamorza, provola o mozzarella per avere un cuore filante. Oppure potete insaporirle con delle erbe aromatiche come il prezzemolo, il basilico, l’erba cipollina.
Il tempo di friggerle e saranno pronte, da servire come aperitivo, in un buffet, come contorno. Meglio accompagnarle con salse come maionese, ketchup, barbecue. Preparatene tante, andranno via in un attimo.

Palline fritte di patate

pixabay

Le palline fritte di patate possono essere conservate in frigorifero al massimo per un giorno. Quando le scaldate, mettetele in forno oppure nel microonde.

Ingredienti:
300 g purè di patate
180 g di amido di mais
70 g di formaggio grattugiato
15 grammi di sale
1200 ml di acqua
olio di semi per friggere

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ricetta vegetariana | Polpette di melanzane -VIDEO-

Preparazione:
Versate in una ciotola ampia il preparato per purè di patate in fiocchi. Poi aggiungete l’amido di mais, il formaggio grattugiato (parmigiano o grana) e il sale. Quindi mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

A quel punto aggiungete l’acqua e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto compatto, facile da lavorare con le mani. Bagnandovi leggermente le dita, formate le vostre palline di patate, della grandezza che più vi piace.
Quando le palline di patate sono pronte, riscaldate abbondante olio di semi (girasole o mais) in una padella. La padella dovrà arrivare almeno a 170 gradi. Poi cominciate a friggere poche palline alla volta, per non far abbassare la temperatura dell’olio, girandole con una schiumarola in cottura.

-adobestock-

Una volta dorate, le potete scolare mettendole su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Poi servitele calde