Melanzane al gratin | un contorno semplice e sfizioso per ogni stagione

0
14

Se siete sempre alla ricerca di un contorno veloce ma gustoso, le melanzane al gratin sono la soluzione perfetta. Un contorno dai mille usi

Melanzane al gratin adobe stock

Ci sono tantissimi modi per cucinare le melanzane, uno degli ortaggi più comuni nelle nostre case. Ma le melanzane al gratin sono speciali perché coprono praticamente tutti i pasti e si adattano a più utilizzi. A pranzo e cena diventano un contorno perfetto per piatti a base di carne o di pesce. Ma sono interessantissime anche per un buffet, un aperitivo, da mettere dentro ad un panino, una piadina, una focaccia.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Torta salata alle melanzane e tonno

Velocissime da preparare, rimangono anche leggere perché non c’è bisogno di friggerle prima della cottura in forno. Una ricetta che va bene sia per i vegetariani che per i vegani E se ci sono dei celiaci, sarà sufficiente utilizzare il pangrattato senza glutine. Tanto il gusto finale non cambia, sarà buonissimo lo stesso. Ancora un consiglio: puntate sulle melanzane tonde che si adattano meglio rispetto a quelle lunghe, perché le fette risulteranno simili e tutte compatte.

Melanzane al gratin, pronte in pochi minuti

Pixabay)

Le melanzane al gratin possono essere conservate per un paio di giorni circa in un contenitore ermetico, in frigorifero. Prima di essere nuovamente servite dovranno essere scaldate ed è meglio farlo ancora in forno. Basta passare un filo di olio extravergine d’oliva e rimetterle in forno, in modo che tornino nuovamente croccanti. In alternativa, usate il microonde, ma la croccantezza non rimarrà la stessa.

Ingredienti (per 4 persone)
2 melanzane tonde
10 pomodori pachino
50 grammi di grana grattugiato
50 grammi di pane grattugiato
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
prezzemolo
aglio
sale
pepe nero

SULLO STESSO ARGOMENTO: Involtini di melanzane al forno | un secondo piatto sfizioso

Preparazione:

Cominciate lavando e mondando le melanzane. Poi tagliatele a fette rotonde, mettetele in una ciotola e conditele con olio extravergine, sale e pepe. A parte, tritate finemente il prezzemolo e tagliate i pomodorini, poi pelate e schiacciate l’aglio. Quindi mescolate i pomodori insieme a prezzemolo, aglio, formaggio grattugiato, pane grattugiato e l’olio che avete avanzato.

Rivestite una teglia con carta da forno e metteteci sopra le fettine di melanzana. Poi ricoprite ogni fetta con il composto preparato, salate e pepate. Accendete il forno a 200°, mettete la leccarda in forno e lasciate cuocere per circa 20 minuti, fino a quando le melanzane non saranno dorate.

(Pixabay)

Negli ultimi 2 minuti azionate anche il grill per una perfetta doratura
Una volta pronte possono essere mangiate appena sfornate o anche tiepide.