Peperoni, come spellarli facilmente | i trucchi per non fare fatica

Uno degli ortaggi più comuni in cucina sono i peperoni, ma al loro pelle dà fastidio ed è poco digeribile, ecco come spellarli in pochi minuti e facilmente

peperoni spellarli adobe stock

I peperoni sono inseriti in moltissime diete, perché nutrono, sono poco calorici e molto pratiici adattandosi a più ricette, ecco me spellarli. Ma c’è una parte che può risultare indigesta, specialmente se mangiata la sera. Parliamo della pelle, che non tutti amano. E allora come spellare i peperoni facilmente? Ve lo illustriamo con alcuni facili trucchi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Peperoni | 2 ricette semplici e sfiziose da portare a tavola

Partiamo dicendo che il peperone fa sicuramente bene, lo confermano anche i nutrizionisti e i dietologi: 22 sole calorie ogni 100 grammi di prodotto, ma in compenso fibre, minerali e vitamine in quantità. E poi è buono, molto versatile perché dall’antipasto al contorno lo troviamo in tantissime ricette. Ma la sua pelle è anche piena di capsicina ed è questa che li rende meno digeribili (oltre che più piccanti nel caso dei peperoncini)
Quindi perché rinunciare ai peperoni? Sarà sufficiente, dopo aver eliminati i semini e le parti filamentose bianche interne, fare lo stesso anche con la buccia. Non è fondamentale per la loro cottura e non aggiunge nulla alla preparazione finale.
Eliminare la protezione esterna è un gioco da ragazzi, se sappiamo come muoverci, con semplicità e facilmente. Con un po’ di pratica e adottando le tecniche giuste, anche pelare i peperoni diventerà un esercizio da tutti i giorni.

Forno, acqua e microonde i  peperoni possiamo spellarli così

Il principio fondamentale per spellare facilmente i peperoni è quello di cuocerli interi, oppure tagliati a metà, con diversi metodi. Forse quello più conosciuto è nel forno. Preriscaldiamolo a 220° e intanto mettiamo i peperoni, ancora interi, sulla leccarda, coperta da carta forno.
Prima di infilarli in forno, spennelliamo con olio d’oliva e poi cuociamoli per circa mezz’ora (dipenderà anche dalla loro grandezza). Durante la cottura, la pelle si gonfierà e quando li tireremo fuori, dopo averli lasciati raffreddare un pochino, sarà facilissimo staccarla. Poi scegliamo come utilizzarli in cucina, se passati in padella, oppure così al naturale conditi solo con un po’ d’olio, sale e origano.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Peperoni sott’olio e in agrodolce | come prepararli a casa

Altro metodo semplice è quello di mettere a bollire i peperoni in abbondante acqua salata. Metteteli interi lasciateli cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti. Quindi togliete i peperoni dall’acqua e metteteli in un sacchetto per congelare il cibo. Chiudetelo, aspettate qualche minuto e poi li spellerete con facilità.

forno a microonde fa male
Foto da iStock

Terzo metodo è quello nel microonde. Tagliate i peperoni a metà e mettetelo in un recipiente adatto per il microonde. Copritelo con pellicola trasparente, anche questa microonde, e cuocete alla massima potenza (di solito 900 Watt) per 2 minuti. Quindi mettete i peperoni in un sacchetto da congelamento chiuso per circa 5 minuti, poi spellateli.