Sandra Milo | Il malore dopo lo sciopero della fame: ora si fermerà?

Sandra Milo ha avuto un malore che le ha impedito di partecipare a La Vita in Diretta. A spiegare le ragioni della situazione la figlia dell’attrice.

Sandra Milo, ottantasette anni, nelle scorse settimane ha deciso di combattere con tutte le proprie forze per difendere i lavoratori del settore dello spettacolo, che da tempo affermano di essere stati dimenticati dal governo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Zelig Covid Edition | Maratona di beneficenza per i lavoratori dello spettacolo

Negli scorsi giorni l’attrice ha cominciato uno sciopero della fame che l’ha molto indebolita. Una telefonata del premier Conte, che però non ha potuto incontrarla, sembrava aver fatto terminare la protesta della Milo, che però dopo qualche giorno ha deciso di tornare all’attacco.

L’attrice si è incatenata davanti a Palazzo Chigi per chiedere di nuovo di essere ascoltata dal Governo: proprio questo stress ulteriore è stato l’ultimo colpo al suo stato di salute già provato dalle rinunce dei giorni precedenti.

Sandra Milo: il malore che (forse) la fermerà

Sandra Milo Malore
Sandra Milo davanti a Palazzo Chigi (Fonte: Instagram)

Debora Ergas, figlia di Sandra Milo, si è presentata negli studi di Lorella Cuccarini e Alberto Matano per rassicurare il pubblico sulle condizioni di salute della Milo la quale, dopo il malore accusato davanti alla sede del governo, è sotto controllo medico.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Albano | La crisi economica del settore dello spettacolo mette in ginocchio le sue attività 

Secondo il medico che ha preso in cura la signora Milo, il mancamento è stato dovuto a diversi fattori: innanzitutto l’attrice aveva cominciato lo sciopero della fame il 19 Maggio, quindi aveva trascorso diverso tempo al sole senza alcuna protezione e ha, comunque, quasi novant’anni. Dopo di ciò aveva comunque ottenuto l’incontro con il Premier, che era riuscito a rassicurarla e a farla tornare a casa entusiasta. “Conte è una persona molto attenta anche da un punto di vista umano” aveva dichiarato l’ex attrice. “Gli ho spiegato che i sussidi per lo spettacolo sono arrivati a poca gente”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da L’ Evento Quotidiano (@leventoquotidiano) in data:

“Il medico le ha imposto riposo assoluto e una forte idratazione” ha spiegato Deborah, che non ha parlato di terapie farmacologiche particolari: si è trattato soltanto di un mancamento che, però, costringerà la Milo a rallentare nelle prossime settimane.

L’ex attrice si era gettata anima e corpo nella lotta a sostegno dei lavoratori del settore dello spettacolo in quanto presidente di un’associazione nazionale che tutela i diritti e che si incarica di rappresentarli in situazioni d’emergenza come quella legata al Covid.