Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta anti-colite | tutti gli alimenti consigliati e quelli da evitare

Dieta anti-colite | tutti gli alimenti consigliati e quelli da evitare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:59
CONDIVIDI

La dieta anti-colite è un buon modo per proteggersi ed evitare pericolose escalation che possono procurare anche ulcere

pixabay

La colite una malattia che colpisce moltissimi italiani e ha origini psicologiche ma anche fisiche. In ogni caso, prima soprattutto che si trasformi in ulcerosa, meglio pensare ad un’alimentazione sana ed equilibrata. Il principio, come sempre, è affidarsi ad un medico esperto del settore. Ma intanto esiste una dieta anti colite, intesa come regime alimentare opportuno.

Nella dieta per chi soffre di colite è assolutamente consigliata la carne bianca a partire da pollo, tacchino e coniglio almeno tre volte alla settimana. Bene anche manzo, vitello, agnello e suino (ma senza pelle). Consigliato il pesce come platessa, nasello, sogliola, orata e branzino. La cottura ideale è quella al vapore o in alternativa alla griglia.

Anche gli ortaggi dovrebbero essere cotti al vapore oppure passati. Quelli ideali sono pomodori, carote, cavoli, zucchine,  rape, fagiolini. Invece per la frutta sono indicate mele, pere, pesche, mousse di frutta e frutta sciroppata oppure frutta cotta.

Tra i primi piatti, preferibile il riso in bianco, condito possibilmente con olio extravergine di oliva. E come formaggi ideali troviamo la ricotta e il tomino freschi, il parmigiano e lo stracchino. Invece è meglio evitare il pane sostituendolo con grissini o crackers.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Diverticolite, un’infezione intestinale comune con l’età

Diversi studi medici hanno dimostrato come uno yogurt al giorno possa avere effetti benefici per l’azione dei fermenti probiotici. Sono i batteri capaci di sopravvivere e riprodursi nel tratto gastrointestinale, creando una protezione. Lo yogurt, già al naturale, ha una particolare proteina in grado di attenuare l’infiammazione alle mucose del colon. Quindi può essere utilizzato nelle terapie contro le patologie infiammatorie del colon a partire dalla colite.

Dieta anti-colite, lasciate perdere questi cibi

Pixabay

In mezzo a tutto questo, però, ci sono anche diversi cibi che non possono rientrare nella dieta anti-colite. Da evitare in maniera assoluta tutte le carni salate grasse e affumicate, i salumi grassi crudi ma anche cotti e gli insaccati. Allo stesso modo la cacciagione e la selvaggina, acciughe, sardine, pesce fritto, salmone affumicato e tutti i molluschi così come i frutti di mare. Non fanno bene nemmeno formaggi stagionati e grassi come gorgonzola, pecorino, taleggio, toma, robiola, fontina stagionata, mascarpone. E ancora, il latte intero e i suoi derivati.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Colite: quali sono le cause, i sintomi e i rimedi fitoterapici

Ci sono però anche delle verdure da evitare. Parliamo di funghi, peperoni,  melanzane, sedano,  aglio, carciofi, asparagi, zucca, cipolla, barbabietole. Fanno male pure i sottaceti, la frutta secca e oleosa,  melone, ciliegie, ribes e frutti di bosco, fichi.

Non rientrano tra gli alimenti consigliati nemmeno tutti i prodotti da forno, il pane bianco lievitato, il pane integrale e ai cereali e il riso integrale. Out infine thé, caffè, vini e superalcolici, bevande dolcificate e troppo gassate.