Palestra per dimagrire | attrezzi e discipline che bruciano più calorie

0
1
poxabay

La palestra per dimagrire non è solo uno spot per farci credere di stare meglio. Vediamo insieme quali sono gli esercizi più utili

pixabay

Palestra per dimagrire, vale anche più di una singola dieta. Perché da una parte brucia le calorie in eccesso e dall’altra tonifica anche i muscoli. Non significa per forza diventare atleti professionisti, ma semplicemente avere la costanza di rimettersi in gioco ogni settimana.

Non è tanto importante lo sforzo fisico fine a se stesso e quante calorie si bruciano in una volta. Conta soprattutto la costanza che si mette nell’allenamento. E tutto questo deve essere anche associato ad un regime alimentare corretto,  un’alimentazione sana che si accompagna ad uno stile di vita regolare.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Fitness a casa per rassodare il seno

Dimagrire significa perdere massa grassa. Mettere su muscoli può portare anche ad un aumento di peso, che di per sé non significa assolutamente cattiva salute. Da una parte ci sono le attività fisiche come la corsa, la bicicletta o il nuoto che provocano un deciso consumo energetico e permettono di sciogliere i grassi, dall’altra le attività muscolari come il body building che scolpiscono il corpo facendo sviluppare la massa muscolare.

E maggiore è l’aumento della massa muscolare, più il nostro metabolismo accelera il consumo dei grassi. Diverse ricerche hanno stabilito che un’ora di jogging, di bicicletta o di nuoto consentono di consumare a seconda dei soggetti dalle 400 alle 600 calorie. Il nostro fabbisogno giornaliero normalmente è vicino alle 2000 calorie. Quindi fare attività in palestra dal punto di vista del dimagrimento si rivela una soluzione migliore.

Quali sono le migliori attività in palestra?

pixabay

Per ottenere risultati efficaci dobbiamo scegliere un’attività fisica capace di bruciare le calorie in eccesso e diminuire la massa grassa. Questo spiega perché  alcuni esercizi in questo senso sono migliori di altri e lo dimostrano queste tabelle.

La bicicletta e la cyclette bruciano 600 kcal/h: servono 90 minuti 2 volte alla settimana o 20 minuti al giorno.

La camminata libera brucia 300 kcal/h, almeno 20 minuti al giorno.

L’aerobica consuma 500 kcal/h, 45 minuti almeno 2 volte alla settimana.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Braccia più toniche con gli esercizi da fare a casa

Il vogatore permette di bruciare 625 kcal/h, 50 minuti sempre 2 volte alla settimana.

L’aquagym elimina 400 kcal/h, 45 minuti per 2 volte alla settimana.

Il running elimina dalle 500 alle 1000 kcal/h a seconda dei km percorsi, 45 minuti 2 volte alla settimana.

Il salto alla corda consuma 725 kcal/h, 15 minuti per 4 volte alla settimana.

Infine cosa serve per una dieta sana e per un’alimentazione corretta? Basta portare a tavola una varietà notevole di cibi, a cominciare dalla frutta e dalla verdura. Ma anche carni, rosse e bianche, pesce, latticini e grassi come l’olio o il burro, con moderazione

La regolarità dei pasti e le giuste proporzioni sono altre due regole essenziali: colazione, pranzo e cena, se possibile consumati a casa e non sempre in giro.