Tagli di capelli medio corti e particolari: ecco quelli più curiosi

I tagli di capelli particolari possono essere numerosi, se si considerano sia le colorazioni più stravaganti, sia le forme uniche. Ovviamente non c’è una regola per rendere unici i propri capelli, se non quella di scatenare la propria fantasia. Certamente, possono essere considerati “shock” dei capelli arcobaleno e dal taglio irregolare, oppure dei capelli lunghi da una parte e corti dall’altra. Proprio per questo vogliamo suggerirvi il magazine online Hairfly.it dove troverete foto e consigli per ogni tipo di taglio di capelli. Ci sono però infinite tipologie che possono essere scelte, ognuna per un determinato tipo di capigliatura.

Tagli di capelli particolari per capelli corti e medi

Nel caso di chiome corte o di lunghezza media, ci si può letteralmente sbizzarrire. I tagli di capelli particolari in questo caso possono essere irregolari, oppure possono dare vita a capigliature metà ricce e metà lisce, o altro ancora. Ci sono persino alcune persone che desiderano tenere i capelli corti ma con un grande ciuffo ben visibile, al posto della frangia. Quest’ultimo può essere tenuto arricciato, in modo che formi un bel boccolo raffinato o persino all’insù, come nei tagli maschili.

A stupire però può essere persino la frangia stessa, che può richiamare forme ribelli se piena di gel, o colorata. Molto comuni per i capelli medi o corti sono anche le rasature. Nel caso di una donna sarà senza dubbio particolare vedere una capigliatura dal taglio irregolare. In questo caso si intende metà parte lasciata lunga e metà completamente rasata.

A rendere stupefatti però possono essere anche i colori, Ci sono persone infatti che preferiscono tenere completamente la testa rasata, ma metà di una tonalità e l’altra metà di un’altra. Di solito le colorazioni accostate sono molto divergenti tra di loro, in modo da creare contrasto e risaltare. Di sicuro, si tratta di un modo che non farà passare inosservati!

Vantaggi e svantaggi dei capelli medio corti

Rispetto ai capelli lunghi, i capelli medio corti hanno sicuramente un grosso vantaggio, ovvero sono davvero pratici e questa è una cosa invidiabile non poco, in casa è sufficiente una bella spazzolata e se c’è qualche ciuffo ribelle è sufficiente porvi rimedio con uno spray disciplinante oppure con un tocco di gel e il gioco è fatto. Per un’uscita invece è sufficiente dedicare una ventina di minuti e si può andare a dare volume alla capigliatura, come anticipato prima, per avere un’acconciatura alla moda e perfetta per essere trendy e glamour. Certo è che si lavano e si asciugano molto prima i capelli corti, ma il capello corto, più di quello medio corto ha bisogno di essere disciplinato e acconciato con più cura. In sostanza abbiamo quindi parlato del vantaggio numero 1: la praticità dei capelli medio corti.

Il vantaggio che segue subito è sicuramente il fatto che sta bene a tutte. Non possiamo dire lo stesso dei capelli lunghi, che vediamo meglio su persone molto curate e che hanno tempo da dedicarvi: una chioma lunga non curata come si deve, si vede subito e va a dare una nota negativa anche ad un look azzeccato. Su visi importanti o con evidenti difetti, i capelli lunghi, se non sono molto, molto scalati possono andare a creare una cornice per mettere in evidenza i punti deboli perché rigorosi e poco movimentati a causa del peso del capello che subisce l’inesorabile influenza della forza di gravità. Il taglio corto a sua volta è meraviglioso solamente se avete un viso minuto, occhi grandi o se non vi sono particolari difetti, perché tolto il capello quello che emerge è proprio il volto. Il taglio corto va evitato da chi ha una corporatura robusta e da chi ha una forma del viso poco armoniosa perché va ad evidenziare tutto questo.

Purtroppo i capelli molto lunghi infatti tendono ad abbassare la figura, mentre i capelli di mezza figura la slanciano, soprattutto se andiamo a vedere le misure più corte. Il beneficio di questo taglio è quello di essere una giusta via di mezzo, ovvero è abbastanza lungo da farvi sentire incluse nella categoria delle chiome seducenti, ma allo stesso tempo è abbastanza corto da eliminare i fastidiosi problemi di nodi e di doppie punte. Un altro vantaggio inoltre è che questo taglio vi può far sentire più fresche nelle stagioni calde e non è da poco per chi ne soffre.

I capelli medio corti sono perfetti per chi ha i capelli sottili, perché di solito questo tipo di capello tenuto lungo tende a diventare piatto e amorfo, mentre la lunghezza media permette ai capelli di prendere nuova vita, di essere forti, voluminosi e belli. I capelli spessi in molti casi sono più semplici da tenere più lunghi, quindi se siete sempre di fretta potreste pensare a fare un taglio medio corto che arrivi appena sopra il seno, come quelli di Miranda Kerr o di Olivia Palermo.

Tagli “shock” per capelli lunghi

Anche nel caso di capelli lunghi si può stupire e si può evitare di seguire le pettinature tradizionali o comuni, ascoltando solo i propri gusti. Chi porta una capigliatura folta potrebbe tagliarne una parte rendendola scalata, lasciando l’altra completamente riccia.

Certamente, l’unica cosa che può risultare scomoda di un taglio simile è l’accuratezza da riservare alla pettinatura. Per la parte dedicata ai ricci infatti si potrà usare spesso il diffusore o anche lacca o arricciacapelli, mentre per la parte scalata la piastra. Quest’ultima può essere usata nel caso si volesse lasciare il capello liscio, ma nulla impedisce di rendere “wavy” questa metà. Si tratta in questo caso di fare una specie di onde, ovvero la parte scalata si tradurrà in tanti ciuffi letteralmente all’insù.

Come si è visto, questi consigli per tagli particolari possono essere applicati su qualsiasi tipo di capello. Oltre a questo, ci si può sbizzarrire fino a creare acconciature “shock” e con le quali scatenare la propria fantasia.

Da leggere