Scopri perché le donne preferiscono gli uomini ironici

Sembrerebbe che le donne siano più sensibili agli uomini il cui senso dell’umorismo è predominante. Ecco lo studio che spiega il perché.

coppia che ride insieme
Photo AdobeStock

Non lo ripetiamo mai abbastanza, dobbiamo ridere, ridere fa bene alla salute. L’umorismo è una caratteristica molto ricercata dalle donne quando incontrano possibili partner. Sebbene tutte le donne considerino anche l’attrattiva fisica, se l’uomo in questione non le fa ridere, è improbabile che quest’ultimo riesca a conquistarle. Perché? Secondo uno studio americano, il motivo sarebbe da ricercare nella teoria del “sessismo ambivalente” , scopri di più in questo articolo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Intimità: ridere accende la passione

Perchè le donne preferiscono gli uomini che sanno farle ridere?

coppia ssorridente
Photo Adobe Stock

A qualcuno forse ancora sfugge un concetto importante: l’umorismo è un segno innegabile di intelligenza e creatività. Coloro che sono abbastanza abili da gestire il sarcasmo o inventare battute a comando, hanno molte più probabilità di sedurre. In linea di principio questo concetto è innegabilmente vero ma in realtà è molto più complicato di come sembra.

L’idea che l’umorismo sia un sintomo di intelligenza”, spiega lo scienziato Jeffrey Hall, “non rende abbastanza giustizia all’umorismo stesso. Incontrare qualcuno che vi fa ridere potrebbe voler dire che la vostra relazione sarà divertente e piena di buon umore”. 

Inoltre c’è un’altra ragione se le donne sono più attratte da uomini divertenti, e non è perché sono più belli, attraenti o ricchi di altri. In realtà, è principalmente perché una donna in grado di cogliere l’umorismo è altrettanto in grado di rilevare bugie al pari di un agente della CIA.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Felicità: uno dei segreti è saper ridere di se stessi

Jeffrey Hall, professore presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione all’Università di Kensas, condusse un particolare studio intitolato “Sexual Selection and Humor in Courtship: A Case for Warmth and Extroversion” pubblicato sulla rivista “Evolutionary Psychology” che comprendeva 3 esperimenti per poter giungere a questa conclusione e alla fine dell’esperimento trasse tre ipotesi.

1/Nessuna differenza rilevante tra i due sessi

Nel primo esperimento non è emersa una grande differenza tra i sessi delle persone osservate durante lo studio, ovvero 35 partecipanti, uomini e donne di età compresa tra 18 e 62 anni, che hanno accettato di valutare il profilo Facebook di 100 estranei potenziali partner. Questo esperimento ha concluso che sebbene le persone più spiritose e che pubblicavano contenuti più umoristici, abbiano “collezionato più preferenze”, l’umorismo non viene percepito a dimostrazione d’ intelligenza ma piuttosto come prova della personalità e del carattere di un individuo.

2/ Il secondo esperimento è stato condotto testando persone più giovani, lo studio ha esaminato ben 289 studenti che hanno risposto ad un questionario relativo all’importanza dell’umorismo nel corteggiamento: il risultato è stato lo stesso del primo esperimento, nessuna correlazione tra intelligenza e umorismo. Tuttavia, è il terzo ed ultimo esperimento che fatto emergere una sostanziale differenza.

3/ Nel terzo esperimento lo scienziato ha accoppiato le persone studiate, sono state riunite 51 coppie di studenti single eterosessuali che no si conoscevano prima. Quste coppie sono state messe in una stanza dove hanno conversato per 10 minuti. Usciti dalla stanza tutti hanno dovuto compilare un questionario. Il risultato è chiaro, le donne sono più ricettive all’umorismo (ridono di più) e, di conseguenza, il loro interesse sessuale per chi le faceva ridere era più grande di dieci volte, più un uomo riusciva a far ridere la donna, maggiore era la probabilità che riuscisse a conquistarla. La situazione ribaltata, ovvero nel caso in cui erano le donne a cercare di essere divertenti, non ha dato gli stessi risultati.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: I segreti di un matrimonio felice? Ridere insieme ed essere gentili

La conclusione dello studio secondo Jeffrey Hall è stata che “Il fascino dell’umorismo maschile è particolarmente attraente per le donne tradizionali, e le donne che sono un pubblico reattivo all’umorismo dell’uomo sono anch’esse più attraenti agli occhi degli uomini tradizionali”.

Il professore va ancora oltre spiegando che la produzione di umorismo da parte degli uomini avviene per ragioni precise:

Gli uomini usano consapevolmente l’umorismo per testare se le donne sono interessate, l’umorismo inoltre rientrerebbe in un copione del corteggiamento, l’uomo fa lo spiritoso per portarsi dal lato del dominio mentre l’accoglienza delle donne le riporta alla sottomissione. Ciò spiegherebbe perché agli uomini piace essere predatori mentre le donne preferiscono interpretare il ruolo della preda.

ridere insieme (Istock Photos)

Infine l‘ umorismo fortifica la coppia, una coppia che sa ridere insieme è una coppia che ha più probabilità di evolvere: “Una risata condivisa” afferma Hall, “potrebbe essere l’inizio di un percorso verso lo sviluppo di un rapporto stabile, sereno e duraturo”.

Da leggere