Tutti i consigli per la digestione | Depurati così dopo pasti abbondanti

Mangiare sano è alla base di ogni buona alimentazione, senza eccessi e pur godendo del piacere del buon cibo. Il cibo è di fatto la nostra medicina, ci consente di proteggere cuore, cervello, fegato e tutti gli organi del nostro corpo per mantenere al meglio le loro funzioni, ed evitare eventuali problematiche di salute. Depurati così!

Digestione
Tutti i consigli per la digestione | Depurati così dopo pasti abbondanti (Adobestock photo)

Grazie ad una dieta quotidiana sana ed equilibrata cambia anche il nostro umore che trae beneficio da essa rinforzando al contempo la nostra autostima. Tutti i consigli per la digestione. Depurati così dopo pasti troppo abbondanti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Vinci i gonfiori addominali da colon irritabile con i nostri consigli!

Inizieremo a proporvi dei cibi e 3 menù perfetti per eliminare scorie, tossine e grasso accumulato. Ci sono diversi suggerimenti che possono risolvere i problemi digestivi così come altri sintomi dovuti a degli eccessi alimentari.

Talvolta, consumiamo pranzi o cene e soprattutto dolci alzando i nostri livelli di colesterolo, trigliceridi, e zuccheri nel sangue. Aggiungendo anche il fatto che questi eccessi alimentari possono andare ad irritare la mucosa gastrica, e a favorire per esempio mal di stomaco, reflusso gastro esofageo, colon irritabile.

I cibi alleati della buona digestione | Depurati così

digestione
Digestione, gonfiore e colon irritabile (Istock)

Dobbiamo necessariamente riuscire a smaltire le scorie, le tossine e l’adipe che si sono accumulati e tutto questo è possibile grazie a dei piccoli accorgimenti. Basta orientarsi verso dei cibi più sani e più leggeri, bere più acqua e consumare molta frutta e verdura questo è sicuramente il primo passo da compiere.

Vedremo insieme tutti i cibi che si dovrebbero consumare e che si contraddistinguono come alleati e sostanze benefiche per una buona digestione ed uno smaltimento delle scorie presenti nel nostro organismo:

  • La prima sostanza che non possiamo farci mancare è la vitamina C. Essa ha un potere antiossidante che consente la riduzione dei radicali liberi. Serve anche a tonificare i vasi sanguigni, migliorare la circolazione e tentare di eliminare i ristagni di liquidi e il colesterolo. Possiamo trovarla nei broccoli, negli agrumi, nei kiwi, nel prezzemolo, nei frutti di bosco e in tante altre verdure e frutta.
  • Bisogna consumare altrettanti cibi contenenti acido folico. Questi, sono tutte le verdure a foglia verde come ad esempio la cicoria, gli spinaci, e le cime di rapa. L’acido folico fa parte della vitamina B ed è fondamentale per formare i globuli rossi che servono a migliorare la nostra circolazione e a dare sostegno al nostro sistema nervoso e a depurarci.
  • Devono essere introdotte nella nostra alimentazione anche le verdure crude come insalate, carote, finocchi perché hanno un apporto calorico molto basso e forniscono molteplici proprietà nutrienti.
  • Il te verde ad esempio è molto utile per eliminare tossine e scorie, riesce a ridurre tutti gli accumuli di colesterolo e il nostro consiglio è quello di berne 3-4 tazze al giorno infuso in una tazza di acqua calda.

3 menù depurativi ad hoc

menù
Menù (Istock photo)

Esistono delle vellutate e dei passati di verdure che riescono a ripulire il colon e le arterie in merito a le fibre che contengono e ad altre sostanze anticolesterolo e brucia grassi. Alcuni piatti come i passati appunto, ricchi di verdure e contenenti proprietà depurative, riescono a regolarizzare il nostro intestino, a salvare la nostra salute e la nostra linea.

Una delle prime vellutate che potete sperimentare contro la stipsi e il vostro colesterolo è sicuramente quella con la zucca perché la polpa della zucca è povera di calorie e per di più, se abbinata ad un cucchiaino di curcuma e due di zenzero grattugiato, può sicuramente favorire un beneficio non da poco.

Un altro super alleato è il cavolo nero, potete abbinarlo in una zuppa con una patata sbucciata, tutto cotto rigorosamente in brodo vegetale. Potete inoltre curiosare nei nostri

DUE ARTICOLI DEDICATI ALLE ZUPPE: Zuppe depurative | 5 ricette un unico obiettivo: la tua salute

E: 10 zuppe scozzesi facili e gustose | Tutti gli ingredienti

Sicuramente anche dei contorni con delle verdure che possiedono un potere saziante vi saranno di aiuto. Siamo parlando ad esempio del sedano che fornisce degli elementi che prevengono il deposito di grassi e per di più è un antisettico. I capperi che hanno delle proprietà diuretiche e svolgono un’azione detossinante. Le cipolle riescono a contrastare la formazione di grassi e favoriscono la diuresi. Il radicchio che ha delle proprietà snellenti e depurative. I carciofi che forniscono molte fibre e possiedono molte proprietà disintossicanti e antigrasso addominale.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Asparagi | Effetti drenanti, diuretici con 2 ricette facili

Inoltre, potete preparare dei frullati antiossidanti e dei succhi che vi aiutano contro le scorie dannose. Si possono usare tranquillamente come spuntino oppure come un’alternativa alla merenda e possono riuscire senz’altro a depurare. Tra la frutta che svolge tutte queste azioni troviamo l’ananas che è ideale per riattivare la circolazione e contrastare tutti i problemi che risiedono nella ritenzione idrica. La pera, è ricca di fibre e serve per migliorare il transito intestinale, le arance rosse sono degli antiossidanti, la carota può favorire l’eliminazione dei calcoli renali se questi sono piccoli. La mela sia fresca che secca riesce a ripulire il sangue.

Ecco i 3 menù disintossicanti

Menù
3 Menù (Istock photo)

Proponiamo di seguito 3 menù disintossicanti che possono tornarvi utili post abbuffate, ricorrenze, pasti esageratamente abbondanti che vi fanno sentire gonfie e non sapete e quale rimedio mettere in pratica.

Primo giorno

  • Colazione: Potete consumare un bel frullato o un succo preparato con la frutta sopracitata e un vasetto di yogurt greco.
  • Spuntino: potete consumare un frutto tra quelli indicati oppure un altro frullato come ad esempio un bel concentrato di mela e carota.
  • Pranzo: vellutata o una zuppa a vostra scelta con una porzione di riso basmati che potete accompagnare con pesce.
  • Cena: per cena potete consumare della carne bianca, del pesce e magari una porzione di radicchio in padella, tutto questo accompagnato con delle gallette o di riso o di quinoa.

Secondo giorno

  • Colazione: Potete consumare un bel frullato o un succo preparato con la frutta sopracitata e un vasetto di yogurt greco.
  • Spuntino: potete consumare un frutto tra quelli indicati oppure un altro frullato come ad esempio un bel concentrato di mela e carota.
  • Pranzo: vellutata o una zuppa a vostra scelta con una porzione di legumi che potete accompagnare con pesce.
  • Cena: per cena potete consumare della carne bianca, del pesce e magari una porzione di verdure crude, tutto questo accompagnato con delle gallette o di riso o di quinoa.

Terzo giorno

  • Colazione: Potete consumare un bel frullato o un succo preparato con la frutta sopracitata e un vasetto di yogurt greco.
  • Spuntino: potete consumare un frutto tra quelli indicati oppure un altro frullato come ad esempio un bel concentrato di mela e carota.
  • Pranzo: vellutata o una zuppa a vostra scelta con una porzione di riso basmati che potete accompagnare con pesce.
  • Cena: per cena potete consumare della carne bianca, del pesce e magari una porzione di patate dolci.

Digestione
Digestione (iStock Photos)

SULLO STESSO ARGOMENTO: Tutti cibi utili al cambio di stagione | I nostri consigli

Questi buoni consigli su frutta e verdura da consumare nel momento in cui vi sentirete gonfie e accuserete alcuni dei sintomi sopra citati e che riguardano le patologie più frequenti, vi serviranno sicuramente a sentirvi meglio nell’arco di pochi giorni.

 

 

 

 

 

Da leggere