Impariamo il metodo Pilates e iniziamo a praticarlo

0
54

Oggi capirete come il Pilates sia una disciplina da includere nel vostro allenamento settimanale. Il Pilates non solo apporta enormi benefici al nostro corpo ma diviene quasi indispensabile dopo una seduta di allenamento corposa. Parleremo più precisamente del metodo Pilates.

Impariamo il metodo Pilates
Impariamo il metodo Pilates e iniziamo a praticarlo (AdobeStock photo)

C’è chi già pratica questa disciplina da un po’ e chi invece è ancora digiuna e non la conosce affatto, questo articolo vi darà la possibilità, sia che siate preparate sull’argomento sia che non abbiate nessuna informazione a riguardo, di conoscerne meglio la metodologia. Impara anche tu il metodo Pilates. Acquisisci non solo beneficio ma anche buonumore! 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.

Metodo Pilates

esercizi pilates
Ragazza che fa esercizio fisico, IStock

Il metodo Pilates serve principalmente a rafforzare il nostro baricentro, ad allungare la nostra spina dorsale, a conferire un migliore tono muscolare, a renderci consapevoli del nostro corpo e quindi dei nostri limiti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Sostituzione delle attrezzature di allenamento a casa | Guida completa

Al principio questo metodo venne chiamato con il nome di Contrology da Joseph Pilates. Il punto focale di tale disciplina è appunto il controllo che è un elemento molto importante in tutto quello che facciamo, in particolare quando ci sediamo sul tappetino per affrontare una lezione di Pilates.

Il controllo è fondamentale all’inizio e alla fine di ogni esercizio che stiamo svolgendo, sì, gli esercizi infatti, che prevedono la posizione distesa, si basano sulla resistenza opposta dal peso del vostro corpo e quindi dalla gravità.

Parlando di controllo dei muscoli, della posizione, e della velocità questa pratica ci permette di ridurre al minimo i rischi di infortuni. Praticando il Pilates diventerà un’abitudine mantenere allungati e fermi per tutta la durata del movimento i nostri muscoli riducendo così le contrazioni.

È necessario concentrarsi sul controllo costringendo il proprio corpo a mettere in funzione muscoli minori, quindi di sostegno, che sono appunto chiamati muscoli sinergici, questi sono fondamentali per riuscire a sviluppare la coordinazione e l’equilibrio nell’esecuzione dei vari esercizi.

Moltissime volte, mentre eseguiamo dei movimenti, tendiamo a trattenere il respiro, cosa succede quando lo facciamo? Si accumula pressione nei muscoli e nella spina dorsale il che modifica il battito cardiaco e di conseguenza la pressione sanguigna. Una respirazione profonda a cadenza regolare è l’elemento essenziale per garantire dei movimenti fluidi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ritrova la motivazione per allenarti | Sprigiona la tua grinta!

La maggior parte di noi probabilmente non utilizza un metodo di respirazione corretto. Una respirazione applicata in maniera non superficiale è la causa di problematiche esterne come ad esempio lo stress, il fumo, ma soprattutto la sedentarietà.

La respirazione è proprio quell’elemento che contraddistingue il Pilates dalle altre tipologie di allenamento, quindi possiamo affermare che il Pilates usa tre principi di respirazione, ognuno dei quali ha uno scopo specifico e apporta determinati benefici.

  • Andiamo a vedere per prima la respirazione a fisarmonica: mettete le mani ai lati dell’addome e ispirate a fondo facendo in modo che le vostre mani si spostino di lato creando quindi un largo spazio centrale, dopo di che, espirate lasciando che lo spazio si restringa lentamente e che quindi le vostre mani tornino ad unirsi piano piano. Lasciate che tutta l’aria contenuta dai polmoni fuoriesca, in questo modo attiverete i muscoli addominali.
  • Spostiamoci ora alla respirazione percussiva: questa prevede un’ispirazione regolare e molto profonda ed una espirazione appunto percussiva, ovvero, durante l’espirazione dovreste sentire i vostri addominali che spingono tutta l’aria al di fuori dei vostri polmoni e dovete aiutarvi pronunciando praticamente il suono “shh” mentre fate fuoriuscire l’aria.
  • In ultimo abbiamo la respirazione regolare: questa è una tecnica che ci permette di respirare mantenendo il corpo immobile. Sia l’ispirazione che l’ispirazione devono avvenire senza movimenti della cassa toracica e dello stomaco.

Fluidità, baricentro, precisione, stabilità

La fluidità è molto importante per permettere al corpo di muoversi liberamente anche se in modo sempre controllato e preciso, così potremmo sviluppare la flessibilità delle articolazioni e dei muscoli e insegnare al nostro corpo a muoversi a ritmo regolare. Il movimento fluido riesce a cooperare con il sistema nervoso, con i muscoli e con le articolazioni facendo sì che il corpo abbia più dinamicità e scioltezza.

La precisione è un altro aspetto molto importante che deriva dalla binomio controllo e percezione dello spazio durante un preciso movimento. Quindi come abbiamo già detto l’inizio e la fine di un movimento sono di fondamentale importanza. Per tutti quanti gli esercizi è necessario posizionare il nostro corpo in maniera precisa. Ovviamente, sarà la precisione ad incidere notevolmente sul vostro allenamento in generale.

Il baricentro posizionato nell’area addominale è la chiave per riuscire a mantenere la stabilità in tutti vari esercizi. Nel momento in cui riuscirete ad attivare il baricentro potrete affrontare ogni movimento in modo controllato e quindi preciso.

Un altro punto fondamentale è la stabilità, nella maggior parte degli esercizi a terra del Pilates, dobbiamo necessariamente ricorrere alla nostra stabilità. È possibile rimanere stabili limitando o impedendo lo spostamento di una parte del corpo. Alla fine tutti i concetti da mettere in pratica sono strettamente correlati poiché anche per mantenere una data stabilità c’è bisogno dell’attivazione del baricentro.

esercizi pilates
Persone che fanno esercizio fisico, IStock

SULLO STESSO ARGOMENTO: Stretching e rullo per massaggio | Completa il tuo allenamento VIDEO

Il Pilates è diventato di fatto uno dei sistemi più diffusi per mantenersi in salute, come metodo di stretching post o pre allenamento, o come allenamento a sé, attraverso tutte le sue tecniche piacevoli e tonificanti molte persone lo ritengono una disciplina efficace e benefica per il proprio corpo.