Covid-19 | chi sono i 40 medici che hanno perso la vita

Sono ad oggi 40 i medici che hanno perso la vita a causa del Covid-19, quel Coronavirus che li ha colpiti mentre, come soldati, mettevano la loro missione prima della loro stessa vita curando i malati senza risparmiarsi mai. 

Covid-19 chi sono i 41 medici che hanno perso la vita
Fonte foto: AdobeStock

Sono attualmente 40 i medici italiani che hanno perso la vita durante la pandemia da Covid-19, persone prima che professionisti, che sin dal primo giorno non si sono mai risparmiate assistendo, chi come medico di famiglia, chi come attivo nelle corsie degli ospedale, le migliaia di persone contagiate dal Coronavirus.

I loro nomi sono stati pubblicati sul sito della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri che in questo periodo ha anche messo in evidenza il lutto con la classica lista nera e onorando questi medici, elencandoli uno ad uno citando la loro specializzazione.

Dopo la lista completa dei medici,  sul sito della ‘FNOMCeO’, appare una poesia di Giuseppe Ungaretti “Non gridate più”.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: L’infermiera Michela Venturi risponde a Conte: “Mi ha fatto piangere

Ecco chi sono i medici italiani che hanno perso la vita a causa del Coronavirus | la lista completa

Coronavirus ecco chi sono i 41 medici che hanno perso la vita la lista completa
Fonte foto: AdobeStock

Il sito della Federazione Italiana dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri, piange la scomparsa dei 40 medici italiani che si sono spenti lottando ogni giorno per curare i pazienti colpiti dal Coronavirus. Molti erano impegnati al ‘fronte del nord Italia’ perché di fatto, di guerra si tratta.

Una guerra che non fa rumore di missili ma che ha come sottofondo i pianti disperati di chi ha perso un padre, un fratello, una sorella o una nonna e che non ha potuto salutare e nemmeno seppellire. Una guerra che nulla ha dell’umano e che continua a mietere vittime ogni giorno.

Sul sito della ‘FNOMCeO’ viene riportata la lista completa dei medici che si sono spenti mentre facevano il loro lavoro e in fondo alla lista, una significativa di Giuseppe Ungaretti, ‘Non gridate più‘:

” Cessate di uccidere i morti, 

Non gridate più, non gridate 

Se li volete ancora udire. 

Se sperate di non perire. 

Hanno l’impercettibili sussurro, 

Non fanno più runore 

Del crescere dell’erba, 

lieta dove non passa l’uomo” 

Ecco la lista completa dei 40 medici che ad oggi, hanno perso la vita come degli eroi silenziosi, che hanno dispensato amore e scienza dietro una mascherina troppe volte usata talmente tanto da non poterli più proteggere dal contagio:

1- Roberto Sella Presidente dell’Ordine dei Medici di Varese, Responsabile Area Strategica Formazione FNOMeO, Presidente Nazionale della SNAMID. Morto l’11 marzo 2020, di Varese.

2-Giuseppe Lanati Pneumologo, morto il 12 marzo 2020, di Como.

3-Giuseppe Borghi,  medico di Medicina Generale, morto il 13 marzo 2020, di Lodi.

4-Raffaella Giura, ex primario del reparto di Pneumologia. Morta il 13 marzo 2020, di Como.

5- Carlo Zavaritt, pediatra e neuropsichiatra infantile, morto il 13 marzo 2020, di Bergamo.

6- Gino Fasoli, medico di Medicina Generale già in pensione, richiamato per l’emergenza. Morto il 14 marzo 2020, di Brescia.

7- Luigi Frusciante, medico di Medicina Generale, morto il 15 marzo 2020, di Como.

8-Mario Giovita, medico di Medicina Generale, morto il 16-marzo 2020, di Bergamo.

9- Luigi Ablondi, Epidemiologo, ex Direttore Generale dell’Ospedale di Crema, morto il 16 marzo 2020, di Cremona.

10- Franco Galli, medico di Medicina Generale, morto il 17 marzo 2020, di Mantova.

11-Ivano Vezzulli, medico di Medicina Generale e medico dello Sport, morto il 17 marzo 2020, di -Lodi.

12- Massimo Borghese, specialista in Otorinolaringoiatria e Foniatra, morto il 18 marzo 2020, di Napoli.

13- Marcello Natali, medico di Medicina Generale, segretario della Federazione dei Medici di Medicina Generale di Lodi, morto il 18 marzo 2020, di Lodi.

14- Antonio Buttafuoco, medico di Medicina Generale, morto il 18 marzo 2020, di Bergamo.

15- Giuseppe Finzi, Ematologo e docente a contratto di Malattie Vascolari all’Università di Parma, morto il 19 marzo 2020, di Parma.

16- Francesco Foltrani, medico di Medicina Generale, morto il 19 marzo 2020, di Macerata.

17- Andrea Carli, medico di Medicina Generale, morto il 19 marzo 2020, di Lodi.

18- Bruna Gavalotti, Psichiatra, Decana dell’Associazione Donne Medico di Bergamo, morta il 19 marzo 2020 (data segnalazione), di Bergamo.

19- Piero Lucarelli, Anestesista, morto il 19 marzo 2020 (data segnalazione), di Bergamo.

20- Vincenzo Leone, medico di Medicina Generale, morto il 21 marzo 2020, di Bergamo.

21- Antonio Buonuomo, Medico Legale, morto il 21 marzo 2020, di Napoli.

22- Leonardo Marchi, medico Infettivologo, direttore sanitario Casa di Cura San Camillo, morto il 21 marzo 2020, di Cremona.

23- Manfredo Squeri, medico ospedaliero, responsabile del reparto di Medicina nella Casa di Cura Piccole Figlie di Parma convenzionata con SSN,  morto il 23 marzo 2020, di Parma.

24- Rosario Lupo, medico legale, morto il 23 marzo 2020, di Bergamo.

25- Domenico De Gilio, medico di Medicina Generale, morto il 19 marzo 2020, di Lecco.

26- Calogero Giabbarrasi, medico di Medicina Generale, morto il 24 marzo 2020, di Caltanissetta.

27- Renzo Granata, medico di Medicina Generale, morto il 23 marzo 2020, di Alessandria.

28- Ivano Garzena, Odontoiatra,  morto il 23 marzo 2020, di Torino.

29- Ivan Mauri, medico di Medicina Generale, morto il 24 marzo 2020, di Lecco.

30- Gaetano Autore, medico di Medicina Generale, morto il 25 marzo 2020, di Napoli.

31- Vincenza Amato, Dirigente Medico Responsabile U.O.S. Igiene Sanità Pubblica del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria, morta il 24 marzo 2020, di Bergamo.

32- Gabriele Lombardi, Odontoiatra, morto il 18 marzo 2020, di Brescia.

33- Mario Calonghi, odontoiatra, morto il 22 marzo 2020, di Brescia.

34- Marino Chiodi, Oculista, morto il 22 marzo 2020, di Bergamo.

35- Carlo Alberto Passera, medico di Medicina Generale, morto il 25 marzo 2020, di Bergamo.

36- Francesco De Francesco, pensionato, già medico ospedaliero, scultore e pittore, morto il 23 marzo 2020, di Bergamo.

37- Antonio Maghernino, medico di Continuità assistenziale, morto il 25 marzo 2020, di Foggia.

38- Flavio Roncoli, medico pensionato, morto a marzo 2020, di Bergamo.

39- Marco Lera, Odontoiatra, morto il 20 marzo 2020, di Lucca.

40- Giulio Titta, medico di famiglia, ex segretario FIMMG, morto il 26 marzo 2020, di Torino.

contagio coronavirus
Foto da Pixabay

Non si tratta di numeri, ma di persone che hanno perso la vita seguendo la loro missione. Non possiamo fare altro che stringerci alle loro famiglie in un abbraccio virtuale grande come tutta la nostra grande Italia.

(Fonte: portale.fnomceo.it) 

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

Covid-19 | Alimenti, animali, abiti possono contagiare? Risponde l’ISS

Coronavirus | Intossicazioni da disinfettanti in crescita: perché?