Home Curiosita 5 rimedi per pulire ed igienizzare il divano

5 rimedi per pulire ed igienizzare il divano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:31
CONDIVIDI

Il divano, soprattutto quando si sta più in casa, come in questo periodo di quarantena a causa del Coronavirus, è decisamente il luogo più frequentato da tutta la famiglia. Ecco 5 rimedi per pulirlo ed igienizzarlo.

5 rimedi per pulire ed igienizzare il divano
Fonte foto: AdobeStock

Il divano è uno dei mobili della casa che viene scelto con cura e che tutti i membri della famiglia dal più piccolo al più grande utilizzano spesso durante la giornata e per questo necessita di cure particolari e di essere pulito ed igienizzato con una routine giornaliera e mensile. Ecco 5 rimedi per averlo sempre perfetto e pronto a coccolare chiunque ci si rifugi.

Scopriamo come poterci prendere cura del nostro divano, considerando anche le varie tipologie di materiale con cui sono foderati. 

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Disinfettare il bucato con prodotti naturali

5 rimedi e abitudini per tenere sempre il divano pulito ed igienizzato

5 rimedi e abitudini per tenere sempre il divano pulito ed igienizzato
Fonte foto: AdobeStock

Il divano, questo compagno di vita che ogni giorno ci conforta, accoglie i nostri riposini, le nostre risate durante un film, resiste ai giochi dei bambini e a qualche cibo di troppo che ogni tanto si rovescia sui suoi morbidi cuscini. Un compagno di vita di cui tutti dovremmo aver cura e non soltanto per un motivi estetici ma anche si salute visto che se non pulito ed igienizzato può diventare ricettacolo di acari, batteri e anche cattivi odori. 

Ecco 5 rimedi e abitudini seguendo le quali, potrete aver cura del vostro divano ogni giorno assicurandogli una lunga durata e garantendoci senza dubbio dei momenti di relax qualitativamente migliori.

Aspirare ogni giorno il divano 

L’aspirapolvere è uno strumento che viene incontro a diverse esigenze casalinghe e non soltanto alla pulizia del pavimento. Ogni aspirapolvere infatti, al momento dell’acquisto viene dotato sempre di diverse spazzole e becchi perfetti per la pulizia di superfici e oggetti diversi. Per pulire il divano in modo perfetto, si dovrà utilizzare la spazzola per la stoffa (indicata nel libretto di istruzioni) e un becco lungo.

Ogni giorno, magari al mattino, dopo aver aperto tutte le finestre e aver fatto entrare la luce del sole, si rimuoveranno i cuscini, ove il modello del divano lo permetta e si aspirerà per bene tutta la base del divano da briciole e altri residui. Con il becco si potrà aspirare bene in ogni cucitura. Poi dopo aver sbattuto e riposizionato i cuscini, si potranno aspirare con la spazzola adatta. Questo sia se il divano fosse foderato in stoffa che in pello o in ecopelle. Per quanto riguarda la pelle e l’ecopelle, la spazzola non dovrà essere in nessun modo abrasiva.

Una volta al mese lavare la superficie del divano 

Una volta la mese, si potranno sfoderare i cuscini, ove il modello lo permetta, e lavarli in lavatrice, senza utilizzare ammorbidente e seguendo scrupolosamente le indicazioni di lavaggio indicate sull’etichetta delle federe. Il resto del divano, potrà essere pulito con uno straccetto umido e una soluzione di ammoniaca e acqua. In questo modo si pulirà senza provocare schiuma. Una volta asciutte le federe ed il resto del divano si riposizioneranno i cuscini e il divano sarà fresco e pulito.

Per quanto riguarda i divani in pelle e in eco pelle, per detergerli almeno una volta al mese, ci si dovrà dotare di prodotti specifici che si dovranno passare con un panno morbido. In mancanza di questi, anche un latte detergente per il viso andrà bene. Evitare assolutamente alcun tipo di olio o prodotti oleosi che potrebbero macchiare e provocare una variazione del colore del divano in pelle e in eco pelle.

Smacchiare il divano 

In caso di macchie di cibo o bevande, sarà bene asciugare immediatamente il liquido o il cibo in eccesso e se le il divano è sfoderabile, mettere subito la federe o le federe interessate in lavatrice, altrimenti, si potrà provare a smacchiare con una soluzione di acqua e ammoniaca o con della trielina. In commercio esistono poi delle schiume secche perfette per i divani in stoffa.

Igienizzare il divano 

Per igienizzare il divano, si potrà vaporizzare su un panno, una soluzione fatta con mezzo litro di acqua distillata e 10 gocce di tea tree oil, un olio essenziale dalle potenti proprietà disinfettanti, antimicrobiche e anti fungine. Il panno leggermente inumidito, andrà passato su tutta la superficie del divano che andrà lasciata asciugare.

Coprire il divano

Se si hanno in casa bambini o anche animali domestici, sarà bene dotarsi di diversi copri divano che andranno cambiati anche ogni tre giorni, per assicurare una protezione al divano stesso e anche la libertà ai più piccoli di muoversi senza particolari restrizioni.

Pulire in frigo
Fonte:Pixabay

Avere cura del proprio divano e delle poltrone, assicurerà loro una lunga vita e un confort maggiore a tutti i membri della famiglia. Una volta l’anno ci si potrà rivolgere ad una ditta professionale, specializzata nella sanificazione e pulizia dei divani per un trattamento completo.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

Cucito facile | come fare orlo a mano |i punti principali -VIDEO-

5 errori che tutti commettiamo quando laviamo i vestiti a mano